facebook twitter rss

Nuova domenica di sfide
per il team Red Racing

MOTO - Consuntivi settimanali che evidenziano il settimo posto di Zaccone sulla pista di Misano per la Moto E, nonché i podi di Riccio nel Campionato Regionale Piemonte e di D'Angelo nello Uisp Marche. Arancio Febo in gara per l'Fmi Prestige
Print Friendly, PDF & Email

Zaccone a bordo del mezzo elettrico sul tracciato di Misano

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Altro giro, altra corsa. Metafora perfettamente calzante con la stagione del Red Racing, nel week end alle spalle a piazzare in archivio un’altra domenica dai contorni tutto sommato positivi.

Scuderia fermana impegnata contemporaneamente su più contesti di sfida, tra la dinamica del cross e l’ebrezza della velocità. Ed è proprio l’asfalto a fungere da contesto analitico di partenza, con Alessandro Zaccone chiamato alla sfida di Misano per il Moto Mondiale E, lettera ad indicare il mezzo a due ruote a propulsione elettrica. 

La resa precaria riscontrata nella qualifica del sabato ha lasciato poi il posto ad un confortante settimo posto assoluto all’indomani di gara. “Dispiace per i problemi riscontrati in qualifica – il commento del romagnolo classe 1999 -, senza gli stessi saremmo stati tra le migliori posizioni di partenza. Dalla prossima settimana saremo certamente più performanti. In queste uscite sto imparando a capire la moto, naturalmente voglio fare meglio di così, puntando quanto prima al podio“.

Nel merito del motocross, agenda sportiva a veder programmata la penultima prova di Campionato Regionale Fmi Piemonte, esattamente a Rivarolo Canavese (TO), contesto di sfida onorato con un quarto posto nella prima batteria, ed un terzo nella seconda, tanto da permettere a Massimiliano Riccio di salire sul terzo gradino del podio nella categoria Mx1 Veteran.

In contemporanea, sullo sterrato del “Tittoni” di Cingoli (MC), moto in pista per il Campionato Regionale Uisp Marche. Red Racing presente con Marco D’Angelo nella categoria Amatori Mx2, anch’egli a chiudere il pomeriggio agonistico sul podio, ma solo in quarta posizione nella categoria Amatori Mx2.

Nel Campionato Italiano Fmi Prestige invece, dibattuto al crossodromo “Santa Barbara” di Ponte a Egola (PI), rappresentanza sportiva incarnata da Giuseppe Arancio Febo, in pista nella categoria Fast Mx2. Nella prima batteria il pilota siciliano è stato costretto al ritiro, nella seconda manche una scivolata patita durante il transito in undicesima posizione lo ha costretto al passaggio sotto la bandiera a scacchi da venticinquesimo. 

 

Fotogallery

Il podio di Massimiliano Riccio, terzo nella Mx1 Veteran

Il quarto posto di Marco D’Angelo, a valere un atipico piazzamento sul podio nel Campionato Regionale Uisp Marche

Giuseppe Arancio Febo tra gli Mx2 nel Campionato Italiano Fmi Prestige


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X