facebook twitter rss

Bloccato nel sottopasso dalla ‘bomba’ d’acqua,
soccorso dai passanti: sul posto
vigili del fuoco, Municipale e carabinieri

CASABIANCA - Dopo pochi minuti tempestivo l'arrivo sul posto di Vigili del Fuoco, polizia locale e carabinieri che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona
Print Friendly, PDF & Email

Sono bastati pochi minuti e il sottopasso di Casabianca di Fermo si è trasformato in una vera e propria trappola d’acqua. Momenti di paura, oggi pomeriggio, per un uomo di circa 65 anni, rimasto bloccato nel sottopassaggio di Casabianca nel bel mezzo di una bomba d’acqua che ha provocato disagi e allagamenti in gran parte del territorio fermano.

L’auto, invasa dall’acqua, si è bloccata nel punto più basso del sottopasso. Difficilissimo, per colpa della pressione, riuscire ad aprire lo sportello. Nonostante la pioggia incessante, in alcuni momenti mista a grandine, alcuni passanti sono intervenuti per aiutare l’uomo ad abbandonare l’abitacolo con l’acqua che gli ha bagnato i vestiti fino alla pancia.

Pochi minuti dopo sul posto è stato tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco di Fermo, della polizia locale e dei carabinieri del nucleo radiomobile. Area che è stata interdetta al traffico per consentire i lavori di ripristino della normalità. Il problema dell’allagamento del sottopasso di Casabianca è ormai storico e nonostante questo non si è mai riusci ad arrivare ad una soluzione definitiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X