facebook twitter rss

Monteleone di Fermo,
la road map del Fabiani-bis:
ecco la giunta e il nuovo consiglio

MONTELEONE DI FERMO - Il rieletto sindaco ha annunciato l'intenzione, a prescindere dalle preferenze, di confermare vice, assessori e la giunta uscente al fine della continuità amministrativa e di indicazione politica. "Questo non significa che tra due o tre anni non si possa fare un tagliando e valutare nuovi innesti"
Print Friendly, PDF & Email

Il rieletto sindaco di Monteleone, Marco Fabiani

di Serena Murri

Il sindaco Marco Fabiani si è portato a casa la seconda vittoria, raggiungendo alla prova delle urne dopo la sua ricandidatura alla guida di Monteleone di Fermo, quasi il 70% dei voti con la lista Impegno Unione e Solidarietà. “Sono soddisfatto -ha commentato il risultato Fabiani – perché i cittadini ci hanno eletto dopo aver visto il nostro progetto di ampio respiro valutandolo positivamente. È questo il consenso che ci serviva“. Fabiani ora parte da basi solide e guarda avanti: “Con l’Ambito sociale è stato fatto un buon lavoro. Bisogna allargare il discorso al problema sociale e al terremoto, per ripartire ed invertire la tendenza. In generale c’è poca attenzione e ci sono pochi investimenti sull’alto Fermano. Invece serve pensare ad infrastrutture, reti informatiche, serve chi se ne faccia carico. Serve un riassetto turistico e un efficace spostamento dei flussi”. Il rilancio di paesi come Monteleone, passa ovviamente per la valorizzazione turistica: “Puntiamo tutto sulla crescita turistica – ha ribadito il neo rieletto Fabiani – 35 anni fa gli stessi fermani non sapevano dove si trovasse Monteleone. Abbiamo cercato d’invertire questa tendenza. Adesso sappiamo che vale la pena visitare il nostro paese, arrivarci per un pranzo o una cena. Proseguiamo sulla promozione di vulcanelli e sull’attività fluviale dell’Ete Vivo».

Come già annunciato da parte dell’avvocato 54enne, dopo lo scrutinio sulla base delle preferenze ottenute, ha utilizzato due criteri per la scelta della giunta: anzianità e ruolo. Fabiani ha infatti annunciato l’intenzione, a prescindere dalle preferenze, di confermare vice, assessori e la giunta uscente al fine della continuità amministrativa e di indicazione politica. “Questo non significa -ha precisato Fabiani- che tra due o tre anni non si possa fare un tagliando e valutare nuovi innesti”. I membri della Giunta assieme al sindaco, saranno Lorenzo Senzacqua che rimane vice sindaco ed Emanuela Morelli assessore. Entrano in consiglio comunale Andrea Valori, Paolo Perfetti, Lorenzo Senzacqua, Emanuela Morelli e le new entry Massimo Pagliuca, Danilo Antognozzi, Katiuscia Cerretani, ai quali si aggiungono i tre nomi della lista concorrente, ossia Mauro Paoletti, Simona Salvi, Martina Cilia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X