facebook twitter rss

“Il mare da vivere anche d’inverno
Altrove lo fanno, qui da noi perché no?”
la proposta di Romanella

FERMO - Il consigliere comunale Lega: "Sollecito l'amministrazione e i vari assessori, dal commercio al turismo ad attivarsi, a darsi da fare. Ma guardate, non parlo solo di Lido di Fermo o della città capoluogo di provincia. Tutta la costa fermana dovrebbe muoversi in questa direzione"
Print Friendly, PDF & Email

“Capodanno in spiaggia a San Benedetto? Beh loro stanno avanti. Hanno iniziato a pensare a cosa fare per le feste natalizie e del Capodanno. E noi no? Siamo forse da meno? Non abbiamo nulla da invidiare a nessuno. Ci sono spazi, potremmo dare la possibilità a chalet e ristoranti, quelli ovviamente idonei, di organizzare qualcosa di bello. Il mare d’inverno? Lo sostengo da anni e in altri luoghi i fatti mi danno ragione”. E’ la proposta del neoeletto consigliere di opposizione Luciano Romanella (Lega).

“Ecco perché voglio sollecitare l’amministrazione e i vari assessori, dal commercio al turismo ad attivarsi, a darsi da fare. Ma guardate, non parlo solo di Lido di Fermo o della città capoluogo di provincia. Tutta la costa fermana dovrebbe muoversi in questa direzione. Perché non iniziamo a contattare magari le amministrazioni umbre per gettare le basi di un bel movimento anche d’inverno? Al mare ci sono ampi spazi, c’è un’aria splendida. E questo gioca anche a vantaggio della lotta al Coronavirus. Ecco perché sollecito l’amministrazione comunale a prestare massima attenzione alle attività e ai pubblici esercizi in riva al mare, ovviamente senza nulla togliere a tutti gli altri esercizi. Proponiamo qualcosa di nuovo, di bello. Questo è il momento giusto”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X