facebook twitter rss

Capriolo resta incastrato
tra le sbarre di un cancello

PEDASO - L'animale si era intrufolato all'interno del giardino di una delle ville situate in via Ugo Spirito, al di sotto della collina del Monte Serrone ed è rimasto incastrato in un cancello
Print Friendly, PDF & Email

di Serena Murri

Intrappolato in un cancello un esemplare di capriolo. È stata questa la scoperta fatta questa mattina dagli addetti al ritiro dei rifiuti nella zona abitata sopra al cimitero comunale. L’animale si era intrufolato all’interno del giardino di una delle ville situate in via Ugo Spirito, al di sotto della collina del Monte Serrone ed è rimasto incastrato in un cancello.

Ad accorgersi dell’animale sono stati gli addetti alla raccolta dei rifiuti che hanno subito segnato il ritrovamento al Comune: sul posto sono così arrivati gli operai comunali e un vigile urbano. Il capriolo si trovava incastrato tra le sbarre di un cancello dal quale non era più riuscito ad uscire.

L’intervento è servito a fare in modo che gli operatori intervenuti, con grande pazienza, riuscissero a liberare l’esemplare e a verificare che fosse in grado di rimettersi in piedi. Poco dopo infatti, il capriolo si è allontanato ed è sparito tra la vegetazione della collina.

Nonostante la scoperta, abbastanza insolita in una cittadina come Pedaso, in realtà è emerso che non sia affatto raro che esemplari simili si aggirino per le colline o le campagne della zona, spingendosi dove possono in cerca di cibo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X