facebook twitter rss

Due arresti: in manette anche l’uomo
che ha tentato la fuga in mare

ARRESTI - In azione i carabinieri delle stazioni di Porto Sant'Elpidio e Sant'Elpidio a Mare con il prezioso contributo dei colleghi del Sio 14esimo reggimento Calabria
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri in piazza Garibaldi

Una giornata di intenso lavoro quella odierna per i carabinieri della compagnia di Fermo con i colleghi del Sio del 14esimo reggimento Calabria arrivato nei giorni scorsi nel Fermano in ausilio ai colleghi del posto. Partiamo da Sant’Elpidio a Mare dove i carabinieri della locale stazione hanno eseguito un ordine di carcerazione per un soggetto condannato in via definitiva per reato di estorsione aggravata risalente al gennaio del 2018. L’ordine di carcerazione è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Tivoli per una pena definitiva di sei anni e quattro mesi di reclusione.

Un secondo arresto è stato, invece, compiuto dai militari dell’Arma della stazione di Porto Sant’Elpidio, supportati dal Sio, 14esimo battaglione Calabria, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un tunisino di circa 30 anni già attenzionato dalle forze dell’ordine sulla costa, poiché, stando a quanto fanno sapere i carabinieri della compagnia di Fermo, sarebbe stato riconosciuto come autore di diversi furti e tentati furti negli chalet tra Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio. Grazie al certosino lavoro dei carabinieri di Porto Sant’Elpidio, la Procura della Repubblica di Fermo, condividendo le risultanze investigative dell’Arma, ha richiesto per l’uomo l’ordinanza di custodia cautelare in carcere al Gip che, a sua volta, l’ha emessa. E così i carabinieri si sono messi sulle sue tracce fino a rintracciarlo e ad arrestarlo. L’uomo è lo stesso che nei giorni scorsi ha tentato la fuga sempre dai carabinieri del Radiomobile gettandosi in mare, a Porto San Giorgio.

Tenta il furto nello chalet-ristorante e prova a fuggire gettandosi in mare: ‘ripescato’ dai carabinieri


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X