facebook twitter rss

Tra storia e motori, la
suggestione Mille Miglia

FERMO - La storica manifestazione ha visto tantissimi pezzi pregiati dell'automobilismo in transito quest'oggi nel territorio di provincia, sino ad una breve sosta nel cuore della città, in piazza del Popolo. Seconda tappa dell'edizione numero 38, inevitabilmente all'insegna delle doverose prassi sanitarie anti Covid
Print Friendly, PDF & Email

Un suggestivo scorcio di piazza del Popolo durante il transito della carovana a quattro ruote

 

di Paolo Gaudenzi, foto Simone Corazza

FERMO –  Novanta Ferrari ed oltre quattrocento auto storiche. Il fascino delle Mille Miglia è tornato in città dopo quattro anni di assenza, con l’ultimo passaggio datato quindi 2016.

Manifestazione numero 38 per la storica corsa automobilistica iniziata ieri, giovedì 22, e che delizierà i palati dei cultori di automobilismo per tutto il week end, sino a domenica 25. Edizione 2020 che, gioco forza le prassi sanitarie in atto, ha visto la nobile carovana di mezzi lambire il territorio di provincia pressoché di passaggio, con una breve sosta effettuata in piazza del Popolo prima della dovuta ripartenza.

Fermano dunque protagonista della seconda tappa annuale, per un evento iniziato da Brescia e proseguito oggi solcando le Marche, con auto partite stamane da Cervia, scese a Milano Marittima, solcare poi il confine regionale, raggiungere Fermo per proseguire infine in direzione Roma, con la capitale a rappresentare l’obiettivo ultimo di giornata.

Nel primo pomeriggio rombo dei motori avvertito in primis a Montegranaro, con la carovana a giungervi dalla provincia di Macerata, precisamente Monte San Giusto, solcando via Fermana Nord e Sud per scendere lungo la Mezzina sino all’incrocio in località Campiglione. Virata del serpentone a quattro ruote all’altezza della Girola, poi variante del Ferro, Tirassegno, incrocio tra via Nevio e Foscolo, intersezione con casa Marchetti per giungere nel cuore della città, vale a dire la rotonda di San Francesco. Da li tutti verso piazza Dante, Ostilio Ricci, largo Calzecchi sino a piazza del Popolo, dove è avvenuta la breve sosta ed il timbro elettronico del gps.

Mezzi salutati a centro città dagli assessori comunali Mauro Torresi ed Alberto Maria Scarfini. A seguire l’uscita dalla piazza alla volta della torre Matteucci, largo Rivolta e Fogliani, via XX Giugno, corso Marconi sino alle rotonde di San Giuliano, via Diaz ed Appennini.

 

Ampia fotogallery

Ampia foto gallery realizzata da Simone Corazza. Sotto, una breve sosta di qualche mezzo avvenuta a Montegranaro, sul tragitto in direzione per Fermo

 

Articoli correlati: 

Conto alla rovescia per il transito in città delle Mille Miglia

A Fermo torna il fascino storico delle Mille Miglia

Mille Miglia, predisposta l’ordinanza per l’apposita viabilità

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti