facebook twitter rss

Fermana al lavoro in
vista del Carpi, ma c’è lo stop
alle attività del vivaio

SERIE C - Ai box capitan Comotto per il problema all'anca, a parte Neglia ed Esposito, a casa per un problema intestinale Cremona. Per la Primavera e l'intero panorama delle Under sospensione governativa causa Covid
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Ieri si è sostenuto il secondo giorno di allenamento settimanale per la Fermana, effettuato al Pelloni di Porto San Giorgio.

Ai box capitan Marco Comotto per il problema già palesato all’anca, hanno lavorato invece a parte Samuele Neglia e Adriano Esposito, a casa per un problema intestinale invece Luca Cremona.

Per il resto tutti regolarmente in gruppo.

Mentre la prima squadra prosegue il lavoro in vista del match interno di domenica prossima contro il Carpi, il Covid entra a gamba tesa sulle attività del settore giovanile.

“In ottemperanza al Dpcm del 24 ottobre che ha portato numerose società a dover interrompere le loro attività, il settore giovanile e scolastico ha deciso che le gare inerenti i Campionati U17, U16, U15 della Serie C, in programma dal 31 ottobre al 24 novembre – si legge in un dispaccio ufficiale gialloblù -, saranno sospese per permettere alle società di svolgere gli allenamenti ove consentito seguendo le indicazioni dei protocolli federali. Sulla scia di tale decisione la Fermana ha annullato gli allenamenti che si sarebbero dovuti svolgere mercoledì 29 e giovedì 30 ottobre, nell’attesa di chiarimenti e indicazioni dagli organi preposti alla gestione dello svolgimento delle attività sportive in argomento”.

Riverberi anche per la seconda squadra canarina. “La Lega Pro ha deciso di sospendere fino al 24 novembre il Campionato Primavera. Una decisione presa dal presidente Francesco Ghirelli coadiuvato dal presidente della Figc, Gabriele Gravina, da Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A e dal presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata“, le parole del relativo comunicato federale.

“Il continuo aggravarsi della situazione epidemiologica del Paese ha portato il Governo a emanare una serie di misure restrittive volte al contenimento del Covid 19 comprese nell’ultimo Dpcm, in vigore fino al 24 novembre – prosegue la Lega -. Il presidente Ghirelli spiega i motivi di questa scelta: <<Dobbiamo agire per preservare la salute dei nostri giovani atleti e nel contempo evitare un ulteriore aggravio di costi per le nostre società che stanno già subendo danni devastanti. La Figc ha sospeso i campionati giovanili. E anche noi come Lega Pro sospendiamo per il momento le gare in programma dal 31 ottobre al 24 novembre del Campionato Primavera 3-Dante Berretti>>”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti