facebook twitter rss

Covid, elezioni provinciali
rinviate a marzo

VOTO - Da adesso a fine marzo, pertanto, la prorogatio dei poteri in capo alla Canigola per la gestione dell'ente di secondo livello
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio dei Ministri nella notte con decreto legge ha stabilito il rinvio a fine marzo, nello specifico entro il 31, delle elezioni per il rinnovo dei Consigli provinciali in tutte le regioni a statuto ordinario. La motivazione risiede nella necessità, visto lo stato dei contagi in Italia e della diffusione del Covid, di evitare qualsiasi tipo di assembramento sebbene quella del presidente della Provincia sia un’elezione indiretta alla quale sono chiamati esclusivamente i sindaci e i consiglieri comunali.

Per il Fermano, come già anticipato da Cronache Fermane, circola con insistenza il nome del sindaco di Monte Vidon Combatte, Gaetano Massucci, quale probabile candidato designato a succedere al sindaco di Monte Urano, Moira Canigola. Nome, quello di Massucci, che peraltro in queste ore ha incassato il beneplacito del primo cittadino del comune capoluogo di provincia, Paolo Calcinaro. Da adesso a fine marzo, pertanto, la prorogatio dei poteri in capo alla Canigola per la gestione dell’ente di secondo livello.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X