facebook twitter rss

Parapiglia ai maxi-parcheggi
di via Tomassini, arrivano sanitari
e carabinieri: soccorse due donne

FERMO - L'sos al 118 è partito intorno alle 17,30. E così sul posto sono arrivati a sirene spiegate i sanitari della Croce azzurra Porto San Giorgio e della Croce verde Fermo. Con loro anche i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Fermo. Saranno i militari dell'Arma a ricostruire la dinamica di quanto accaduto in via Ficcadenti
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli e Simone Corazza

Attimi di concitazione oggi pomeriggio intorno alle 17,30 nei maxi parcheggi di via Tomassini. A scontrarsi un gruppo di persone, tra cui diverse donne, di origini nordafricane. E due di loro sono state soccorse e trasportate all’ospedale Murri per accertamenti medico-sanitari. Erano da poco passate le 17,30, si diceva, quando da via Ficcadenti è stato lanciato l’sos a 118 e forze dell’ordine per un parapiglia scoppiato nei pressi dei maxi-parcheggi, con diverse persone, tra cui sembrerebbe, almeno stando alle prime informazioni trapelate, alcune donne.

Raccolta la richiesta di intervento, sul posto sono arrivati i sanitari sia della Croce azzurra di Porto San Giorgio che della Verde di Fermo, con al seguito l’automedica. I militi hanno soccorso due donne che poi, dopo essere state medicate sul posto, sono state trasportate all’ospedale per accertamenti. Con i militi delle due pubbliche assistenze, anche i carabinieri del Radiomobile. Saranno, infatti, proprio i militari dell’Arma a cercare di chiarire quanto accaduto, a partire dal motivo alla base del parapiglia sfociato in colluttazione. I carabinieri stanno anche cercando di identificare coloro che hanno preso parte a quei concitati momenti in via Ficcadenti sfociati in violenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti