facebook twitter rss

Un giardino e un festoso girotondo
per ricordare la piccola Leandra

PORTO SANT'ELPIDIO - Intitolazione del giardino dell'asilo Il Grillo Parlante di Cretarola alla bambina annegata nel luglio 2019 in una piscina
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Leandra Kotori frequentava l’asilo Il Grillo Parlante della frazione di Cretarola. Una bambina amata da tutti, insegnanti e compagni, ma tragicamente annegata nel luglio 2019 nella piscina del Centro Vacanze La Risacca, a Porto Sant’Elpidio. Un epilogo tremendo, che aveva scosso l’intera comunità elpidiense e le tante famiglie che, attraverso i propri figli, avevano avuto modo di incrociare questa solare bambina.

E proprio da alcuni genitori era partita l’idea di intitolarle il giardino della struttura, subito condivisa da tutti ma procrastinata a causa dell’emergenza Covid. Oggi, finalmente, quel sogno si è materializzato, insieme ad una targa con la dicitura “Il giardino di Leandra” ed un “Ciao, semplicemente ciao” ripreso da una canzone dei Modà, “Come un pittore”, che Leandra canticchiava sempre e che testimonia la profonda vicinanza alla piccola scomparsa e alla sua famiglia.

“Questo giardino sarà sempre curato dai bambini – è stato ribadito in occasione dell’inaugurazione -. Vedremo cosa piantarci, sicuramente ci saranno tanti fiori. Un papà ci ha regalato un albero, che vorremmo far crescere al centro del recinto”.

La cerimonia è avvenuta in occasione della Festa dell’Albero, alla presenza dei genitori di Leandra, del sindaco Nazareno Franchellucci e della dirigente scolastica Ombretta Gentili.

Oltre a recitare una poesia, i bambini hanno voluto fare un festoso girotondo, cantando una sorta di inno all’amicizia. Proprio quel sentimento che li hai legati – e li legherà per sempre – alla loro compagna di giochi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti