facebook twitter rss

Bonanno replica alla Vitturini:
”Isole ecologiche innovative e frutto
di decisioni condivise”

PORTO SAN GIORGIO - La consigliera in quota al Partito Democratico respinge al mittente le critiche mosse in precedenza dall'esponente di Fratelli d'Italia. "Dell'istallazione si discusse in aula, con l'ok della minoranza. La Vitturini era assente e non ha riletto i verbali dell'epoca"
Print Friendly, PDF & Email

“C’è da cavalcare le critiche per le nuove isole ecologiche tecnologiche e riecco spuntare in sella la consigliera Vitturini. Stavolta afferma di essere contattata da alcuni cittadini che si lamentano del nuovo servizio e del loro posizionamento”.

Arriva dunque la replica firmata Roberta Bonanno (foto), consigliera comunale in quota Pd, che risponde nel merito alle esternazioni dell’esponente di Fratelli d’Italia sulla questione delle isole ecologiche. Per un approfondimento vedi l’articolo sotto correlato.

“Partiamo da un dato di fatto necessario anche per il suo ristretto pubblico: dell’istallazione delle isole ecologiche si è discusso e poi deliberato il 19 dicembre dello scorso anno. Anche la minoranza di cui fa parte, all’epoca, si è schierata a favore, sollecitando un’anticipazione dei tempi previsti. Purtroppo la Vitturini non può avere memoria: non era presente in aula. Alla luce dei fatti forse non si è presa nemmeno la briga di leggere i verbali”, ha incalzato la consigliera Dem.

“Le nuove isole ecologiche, a parità di ingombro con quelle sperimentali della zona Nord, porteranno ad un aumento della volumetria di conferimento e permettono collocazioni differenti a seconda dei luoghi e delle esigenze dei cittadini – ha illustrato ancora la Bonanno -. Sono all’avanguardia, con tecnologie innovative sperimentate che in futuro potranno migliorare anche con l’ausilio di un’app. Le stesse sono installate in città come Rimini, Brescia, Ferrara, Venezia e Firenze luoghi di turismo e di rilevanza storica: non ci sembra di aver mai letto lamentele di cittadini o turisti sul passeggio nel degrado urbano e nella spazzatura. Anzi, nei report periodici pubblicati è stato riscontrato un aumento del conferimento di circa il 72%. Non fu la stessa Vitturini, in un consiglio comunale, a chiedere al sindaco ed agli assessori di guardare e prendere esempio da Rimini? Probabilmente questo vale solo per quello che fa comodo a lei”.

 

Articolo correlato: 

Rifiuti, le isole ecologiche non piacciono a FdI Vitturini: “In centro vanno interrate”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti