facebook twitter rss

Atletico Pse: ”La società
c’è, e pensa al futuro”

SERIE D - Il vertice biancoblù intende chiarire quanto circolato di recente nell'ambiente calcistico, con la presunta cessione del sodalizio ad una cordata extra regionale. "Nonostante le difficoltà del momento, impegni onorati e prossimi ritocchi alla rosa della squadra per centrare la salvezza''
Print Friendly, PDF & Email

Gianpaolo Marini, presidente dell’Atletico Porto Sant’Elpidio

di Paolo Gaudenzi

 

PORTO SANT’ELPDIO – “Nell’ultimo periodo sono circolate voci e sono usciti articoli sulla stampa locale in merito ad un eventuale passaggio di proprietà dell’Asd Atletico Calcio Porto Sant’Elpidio e sulle difficoltà economiche della stessa, e addirittura sull’eventualità di non portare a termine la stagione“.

“Vorremmo ricordare che fin dalla prima assemblea pubblica tenutasi presso la rotonda cittadina, l’attuale dirigenza ha comunicato il desiderio e favorito l’ingresso di nuovi soci volto al rafforzamento ed al consolidamento della stessa“.

Inizia con queste parole il recente dispaccio societario firmato dal vertice del sodalizio calcistico cittadino, il tutto in un momento particolarmente poco felice per le sorti sportive di campionato, caratterizzato da tre sconfitte consecutive nell’ultima settimana solare (vedi articolo correlato).

“L’attuale dirigenza ha continuato su questa linea favorendo anche il coinvolgimento di tutta la popolazione istituendo la figura del <socio sostenitore> e coinvolgendo attraverso un’assemblea pubblica tutti i comitati di quartiere della città – hanno proseguito dalla stanza dei bottoni biancoblù -. Il riesplodere della pandemia ci ha visti tutti affrontare il futuro in modo diverso, facendoci spostare l’attenzione su problematiche più importanti, come salute e lavoro”.

“Nonostante ciò l’attuale dirigenza ha continuato a svolgere quanto già programmato e condiviso con i propri soci l’attività sportiva, sia della prima squadra che del settore giovanile, attrezzandosi anche con i nuovi protocolli introdotti dalla federazione volti allo svolgimento in sicurezza sanitaria dell’attività sportiva (igienizzazione ambienti e tamponi settimanali). Naturalmente, è bene puntualizzarlo, mantenendo, sino ad oggi, l’impegno economico assunto con tutti i propri atleti e collaboratori sportivi, pur con le difficoltà del periodo storico che stiamo attraversando”.

“Le scelte tecniche operate negli ultimi giorni (svincolo di alcuni calciatori, ndr) sono state fatte e condivise al fine di ottimizzare le risorse ed a rimodellare la rosa prima squadra. Il direttore sportivo è già al lavoro da alcuni giorni per far si che la rosa venga rivista ed reintegrata con nuovi calciatori che condividano con questa società il progetto tecnico e l’obiettivo che rimane immutato, quello della permanenza nella categoria”, ha concluso il direttivo guidato la presidente Gianpaolo Marini.

 

Articolo correlato:

Poker esterno e sorrisi per il Montegiorgio, in casa Atletico ancora amarezze

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X