facebook twitter rss

Maltrattamenti e violenze sui genitori,
si scaglia anche contro
i carabinieri: denunciato

DENUNCIA - Inoltre i carabinieri della stazione di Pedaso a seguito di un controllo alla circolazione stradale, hanno trovato alla guida della propria auto una donna di circa 30 anni, risultata positiva alla guida in stato di ebbrezza alcolica e all’uso di sostanza stupefacenti
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile,  a conclusione di un’attività investigativa, hanno denunciato un cittadino di circa 30 anni, residente a Porto Sant’Elpidio, il quale, a seguito delle continue violenze e maltrattamenti ai danni dei propri genitori conviventi, intervenuti più volte per sanare gli animi e riportare alla calma il giovane, si è avventato conto i militari della sezione Radiomobile colpendoli con calci e pugni. Il tribunale di Fermo, concordando la tesi investigativa, ha emesso una misura di sicurezza per sei mesi della permanenza presso l’ospedale di Fermo.

L’ordinanza è stata eseguita nella giornata di ieri. Inoltre i carabinieri della stazione di Pedaso a seguito di un controllo alla circolazione stradale, hanno trovato alla guida della propria auto una donna di circa 30 anni, risultata positiva alla guida in stato di ebbrezza alcolica e all’uso di sostanza stupefacenti. La patente di guida le è stata immediatamente ritirata, la donna è stata denunciata alla procura di Fermo per il reato di guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanza stupefacenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti