facebook twitter rss

Banda ultralarga, presentato
in Comune il progetto di sviluppo

FERMO - Connessioni internet più veloci grazie alla fibra ottica prossima ad entrare nelle abitazioni dei fermani in un lasso temporale previsto in due anni. "La città tra le prime delle Marche ad essere interamente fibrata", il commento del sindaco Calcinaro
Print Friendly, PDF & Email

Altissima capacità trasmissiva, connessione internet più veloce, resilienza agli agenti atmosferici. Questi i vantaggi del sistema FTTH (Fiber to the home) che vedrà anche il Comune di Fermo interessato, con una copertura del territorio comunale in un paio di anni e presentato in questi giorni nel corso di un incontro a Palazzo Comunale da Tim. Dopo la fibra, già presente nel territorio del Comune di Fermo, un ulteriore, importante passo avanti sulla strada dell’innovazione tecnologica e delle infrastrutture digitali.
Operativamente, con questa connessione il cavo in fibra ottica (che collega la centrale ai cosiddetti armadi stradali, spesso presenti a bordo strada), potrà arrivare direttamente nelle unità immobiliari portando vantaggi in termini di efficienza dei collegamenti e velocità.
Infatti, la seconda parte del collegamento, che può risentire di avverse condizioni atmosferiche o sbalzi di temperatura, nel momento in cui viene realizzata in totale fibra ottica, rappresenta la soluzione ideale per garantire massime prestazioni (1000 gb/s), stabilità e basso impatto ambientale.
Nel primo step di lavori, a partire dal 2021, le aree di armadio di rete indicativamente interessate alla progettazione, a Fermo saranno 100 e per un minor impatto si utilizzeranno tutte le infrastrutture esistenti, comprese quelle di altri operatori e dell’illuminazione pubblica.
“Dopo la fibra ottica, che abbiamo già portato in tutti gli “armadietti” di Fermo,  questo tipo di connessione permetterà, dall’armadietto alle case, di poter far sì che tutti i cittadini fermani nel giro di poco tempo possano avere nella loro disponibilità questa eccezionale novità con tutti i vantaggi che ne conseguono – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro –  e Fermo di essere, fra le prime città nelle Marche, ad essere completamente fibrata”.
Un progetto di innovazione, presentato in Comune a Fermo alla presenza di Massimo Bontempi, responsabile territoriale Tim Marche Umbria, Francesco Carenza, Local Authority Account e Matteo Meneghesso, responsabile sviluppo rete Marche e Umbria, che comprende la nostra città nel novero dei Comuni del Centro Italia che saranno interessati allo sviluppo di questa nuova tecnologia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X