facebook twitter rss

Lui non va a firmare, lei non è in casa
quando dovrebbe: denunciati

PORTO SANT'ELPIDIO - Il comandante Gismondi: "Anche nel periodo a cavallo delle feste l'Arma dei Carabinieri della compagnia di Fermo non molla la presa nei controlli, sia di quelli domiciliari che su strada per il controllo del rispetto della normativa anti-Covid"
Print Friendly, PDF & Email

La stazione mobile dell’Arma e il comandante Badini, a Porto Sant’Elpidio (foto di repertorio)

La stazione carabinieri di Porto Sant’Elpidio, guidata dal luogotenente Corrado Badini, ha denunciato alla Procura due persone, un italiano di circa 50 anni, residente a Porto Sant’Elpidio, e una rumena, anche lei di circa 50 anni e residente in città.

“L’uomo – spiega il tenente colonnello Nicola Gismondi, comandante della Compagnia carabinieri di Fermo – è stato denunciato perché, sebbene fosse sottoposto all’obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria, non si è fatto vivo dai carabinieri, senza nemmeno giustificare l’assenza. La donna, invece, è stata denunciata per non essersi fatta trovare nella sua abitazione, dove doveva restare dalle 21 alle 9, stando all’obbligo di dimora con permanenza notturna disposto dalla magistratura. Entrambi dunque, denunciati per inosservanza dei provvedimenti emessi dall’autorità giudiziaria fermana. Anche nel periodo a cavallo delle feste – rimarca Gismondi – l’Arma dei Carabinieri della compagnia di Fermo non molla la presa nei controlli, sia di quelli domiciliari che su strada per il controllo del rispetto della normativa anti-Covid”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X