facebook twitter rss

Screening di massa, si chiude la fase 3:
12.973 tamponi e 107 positivi,
ora si passa alla zona montana

TAMPONI - Si passa alla fase 4, ossia quella riservata ai comuni montani. Nello specifico, per i residenti ad Amandola, Montefortino, Montefalcone, Montelparo, Santa Vittoria in Matenano e Smerillo. I tamponi saranno effettuati in località Piandicontro, ad Amandola, da domani al 13 gennaio, dalle 8 alle 18
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Con la giornata di ieri si è chiusa la fase tre dello screening di massa, ossia quella riservata al grosso dei comuni del Fermano. E da domani si passa alla zona montana. Nella sola giornata di ieri, al Fermo Forum, sono stati effettuati 1.717 tamponi riscontrando 22 casi di positività. Nell’arco dei sei giorni di screening di massa anti-Covid, dopo Fermo, Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare, sono stati effettuati complessivamente 12973 tamponi con 107 positivi.

Da domani, si diceva, si passa alla fase 4, ossia quella riservata ai comuni montani. Nello specifico, per i residenti ad Amandola, Montefortino, Montefalcone, Montelparo, Santa Vittoria in Matenano e Smerillo. I tamponi saranno effettuati in località Pian di Contro, ad Amandola, da domani al 13 gennaio, dalle 8 alle 18. L’esame, ovviamente, sarà effettuato in modalità drive test senza scendere dall’auto. Non è prevista la prenotazione dunque basterà presentarsi in località Piandicontro negli orari stabiliti, attendere il proprio turno e sottoporsi a tamponi per avere, subito dopo la risposta sulla positività o meno al Covid.

“Da domani, lunedì 11 e fino a mercoledì 13 gennaio – comunicano, infatti, dalla Regione – si completerà lo screening per gli abitanti dei comuni montani che rientrano nell’Area Vasta 4. I punti di effettuazione dello screening diffuso saranno allestiti, sempre in modalità drive, nell’area del campo sportivo di Amandola, località Pian di Contro, per gli abitanti di Amandola, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montelparo, Santa Vittoria in Matenano e Smerillo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti