facebook twitter rss

La Fermana ha un nuovo
centrocampista: Giovanni Graziano

SERIE C - Classe 1995, arriva a titolo definitivo dalla Pro Vercelli. Cresciuto nel settore giovanile della Pro, poi il passaggio al Torino dove vanta l'esordio in Europa League. Nel campionato corrente ha disputato 14 gare, fornendo due assist. Firmato un accordo fino al giugno 2023
Print Friendly, PDF & Email

Il direttore dell’area tecnica Adreatini ed il direttore generale Conti ai lati del nuovo centrocampista gialloblù, il classe 1995 Graziano

FERMO – Dopo il ritorno del difensore Bonetto, i canarini rimpolpano la propria rosa con nuovo tassello per la mediana, vale a dire Giovanni Graziano.

“La Fermana comunica l’arrivo a titolo definitivo dalla Pro Vercelli del centrocampista classe 1995 Giovanni Graziano. Vercellese doc, cresciuto nel settore giovanile della Pro, prima del passaggio al Torino dove fa tutta la trafila e ha anche l’onore di esordire in Europa League, scelto da Ventura – si legge nel comunicato ufficiale canarino -. Poi la Serie C, dove al momento ha disputato 133 gare di campionato e sette nelle in Coppa Italia, collezionando in totale cinque reti. In questo campionato ha finora disputato 14 gare, servendo anche due assist. Ha firmato un accordo fino a giugno 2023″.

“Sono euforico e contentissimo, per me è un’avventura che porta enormi stimoli e da cui mi aspetto tanto. Da due anni e mezzo in pratica gioco in casa, sono di Vercelli e poi ho giocato a Gozzano che è li vicino – le parole del neo centrocampista gialloblù -. Questa che inizio a Fermo è una nuova esperienza, con una società che ha creduto tantissimo in me e sono veramente molto felice che mi sia stata concessa questa possibilità. Del gruppo attuale conosco bene Lorenzo Grossi perché ci ho giocato insieme ma anche Nicolò Sperotto: eravamo entrambi al settore giovanile del Torino, ed è delle mie parti, abbiamo fatto per tanto tempo il viaggio insieme per tornare da Torino”.

Fermo e in generale la zona la conosco per quello che mi è stato raccontato da loro e non solo: posti molto belli come mi ha confermato anche mia mamma, che ha avuto occasione di venirci in vacanza. La società? Ne parlano tutti bene, sempre presente e vicina alle esigenze della squadra: sono elementi molto importanti. Sono un giocatore presente dal punto di vista fisico e forte nel gioco aereo, l’aggressività e la tenacia sono mie caratteristiche, sono abituato a non mollare mai in ogni momento e dare il massimo ogni volta sarò chiamato in causa”, ha concluso il nuovo canarino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X