facebook twitter rss

Bando per la sicurezza nelle scuole
e lavori sul lungomare, Marcotulli
punta l’indice contro l’amministrazione

PORTO SANT'ELPIDIO - Dura critica del capogruppo FdI in consiglio comunale all'amministrazione Franchellucci. Marcotulli punta l'indice sui fondi per la messa in sicurezza dei solai delle scuole e sui lavori sul lungomare sud
Print Friendly, PDF & Email

“Tentare di far credere ai cittadini la storia della buona amministrazione in luogo della realtà non è un bel gesto di stile”. A parlare è il capogruppo FdI in consiglio comunale, a Porto Sant’Elpidio, Giorgio Marcotulli che punta l’indice contro l’amministrazione Franchellucci. Pomo della discordia, i fondi per i lavori sulle scuole e i lavori sul lungomare Faleriense.

“Si annuncia in pompa magna per aver vinto un bando per la verifica e messa in sicurezza solai delle scuole. Se è davvero così speciale e importante, le cose sono due: o ci confermano che non hanno la benché minima idea dello stato di sicurezza dei solai delle scuole o coscientemente sanno di situazioni che necessitano di interventi e ora grazie a un bando pubblico di appena 64.000 euro possono intervenire là dove non riescono per incapacità amministrativa nella gestione delle risorse.
Per non parlare – incalza Marcotulli – dei lavori sulla passeggiata del lungomare sud, dove individuato il problema oramai da anni, si continua a interviene senza un progetto complessivo. Qualche anno fa era partita la sostituzione del marmo con i laterizi rossi, oggi ripartono con il ripristino di alcuni tratti del marmo, pezze qua e là in base ai soldi che si riesce a trovare. Serve un progetto di riqualificazione del lungomare sud o, quantomeno, un’idea chiara che dica definitivamente cosa si vuol fare della pavimentazione, dei trapezi colorati, delle aiuole e delle panchine, il tutto per renderlo, oltre che esteticamente migliore, anche sicuro.
Al prossimo consiglio parleremo anche di questo auspicando che proposte di buon senso, una volta approvate, non finiscano come sempre nel dimenticatoio, come il concorso di idee per la riqualificazione dell’Orfeo Serafini. Basta con le questioni progettuali utili solo a fare da specchietto per le allodole e nascondere la vera incapacità gestionale di questa amministrazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti