facebook twitter rss

Coronavirus, 440 nuovi casi nelle Marche:
43 in provincia di Fermo
rapporto positivi/testati al 10,6%

TAMPONI - I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 440 (93 in provincia di Macerata, 117 in provincia di Ancona, 124 in provincia di Pesaro-Urbino, 43 in provincia di Fermo, 52 in provincia di Ascoli Piceno e 11 fuori regione).
Print Friendly, PDF & Email

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6346 tamponi: 4147 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2268 nello screening con percorso Antigenico) e 2199 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,6%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 440 (93 in provincia di Macerata, 117 in provincia di Ancona, 124 in provincia di Pesaro-Urbino, 43 in provincia di Fermo, 52 in provincia di Ascoli Piceno e 11 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (50 casi rilevati), contatti in setting domestico (98 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (124 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (19 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (8 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (12 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (17 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 110 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 2268 test e sono stati riscontrati 71 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%.

Intanto il Presidente della regione, Francesco Acquaroli nel suo profilo Facebook ha reso noto che “anche oggi il dato dei positivi sintomatici è in miglioramento rispetto alla scorsa settimana, quando manca ancora un giorno registriamo 50 casi in meno, 370 la scorsa e 320 questa. Tendenza che, se confermata, rappresenta un sensibile miglioramento anche rispetto alla penultima settimana“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti