facebook twitter rss

Cesetti, Pd: ”La giunta regionale
solleciti l’Anas sulla rotatoria tra
San Tommaso e San Marco alle Paludi”

FERMO - Il consigliere Dem, con un'interrogazione a risposta orale, ha chiesto all'esecutivo Acquaroli di interferire con l'Azienda Nazionale Autonoma delle Strade affinché realizzi l'intersezione tra la strada provinciale 224 Paludi e la strada statale 16 Adriatica
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Fabrizio Cesetti

Il consigliere regionale in quota al Pd, Fabrizio Cesetti, con una interrogazione a risposta orale, ha chiesto alla giunta regionale se non intenda sollecitare l’Anas, qualora non abbia ancora provveduto, ad adottare i provvedimenti di propria competenza per poter dare finalmente corso alla procedura per la realizzazione della rotatoria intersezione tra la strada provinciale 224 Paludi e la strada statale 16 Adriatica (cd. rotatoria di San Tommaso-San Marco alle Paludi).

“Un’opera infrastrutturale strategica che abbiamo fortemente voluto, insieme al Pd di Fermo e a quel tempo segretario Paolo Nicolai, e sostenuto anche attraverso lo stanziamento della somma di 800.000 euro, previsto con le delibere della giunta regionale, le numero 970/971/972 ed approvate, su nostra proposta, dalla giunta regionale guidata da Ceriscioli, precisamente il 5 agosto 2019”, ha precisato Cesetti.

“Giunta Ceriscioli che con la successiva delibera, la numero 1339 del 7 novembre 2019, nell’ambito dell’intervento denominato ‘Viabilità di adduzione nuovo ospedale di Fermo’, individuava proprio la rotatoria intersezione tra la strada provinciale 224 Paludi e la strada statale 16 Adriatica tra i sub interventi da realizzare per migliorare la viabilità e i collegamenti al nuovo ospedale di Fermo – le conclusioni dell’esponente del Partito Democratico – Appare, quindi, incomprensibile ed ingiustificato il ritardo dell’Anas, che impedisce la realizzazione di un’opera attesa da tempo e che renderà più agevole e sicura la circolazione di una strada dove il traffico è molto intenso, e che nelle ore di punta, talvolta, determina un vero e proprio caos. Ritardo che deve essere immediatamente colmato”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti