facebook twitter rss

Anche l’unità di pediatria e neonatologia del Murri partecipa alla Giornata mondiale dell’epilessia

FERMO - Da 2015 è attivo, presso il reparto di pediatria dell'ospedale “A. Murri”, l’ambulatorio di neurologia pediatrica del quale è responsabile la Dott.ssa Giovanna Di Corcia. L’ambulatorio svolge attività cliniche volte alla diagnosi e alla cura delle malattie neurologiche come le cefalee e le epilessie e il follow-up dei neonati a rischio
Print Friendly, PDF & Email

 

Il primario di Pediatria, Luisa Pieragostini

La UOC di pediatria e neonatologia, diretta dalla Dott.ssa Luisa Pieragostini, partecipa con la città di Fermo alla Giornata mondiale dell’epilessia. Da 2015 è attivo, presso il reparto di pediatria dell’ospedale “A. Murri”, l’ambulatorio di neurologia pediatrica del quale è responsabile la Dott.ssa Giovanna Di Corcia. L’ambulatorio svolge attività cliniche volte alla diagnosi e alla cura delle malattie neurologiche come le cefalee e le epilessie e il follow-up dei neonati a rischio. Tra le patologie neurologiche maggiormente diagnosticate vi sono le cefalee e l’epilessia.

Le cefalee sono uno dei disturbi maggiormente rappresentati in età pediatrica che colpiscono fino a 40% i bambini di età inferiore a 7 anni e incidono negativamente sulla vita scolastica e sul quotidiano. In genere sono benigne ma è importante escludere cause secondarie e potenzialmente pericolose. In età pediatrica ed adolescenziale molto frequente è l’epilessia che a seconda delle caratteristiche di esordio ed elettroencefalografiche richiede specifici tipi di trattamento farmacologico.
Mentre follow-up del neonato a rischio si attua attraverso il metodo Prechtl e le scale Griffiths e/o il test di Denver per la valutazione dello sviluppo della prima infanzia.

La Dott.ssa Di Corcia, inoltre, aggiornandosi continuamente applica le EBM che provengono sia dalla Società italiana di neurologia pediatrica che dalla Società italiana di neonatologia. La ottima collaborazione con la NPI del Territorio, guidata dal Dott. Acciarri, permette un continuum di cure a 360 gradi.

L’obiettivo dell’ambulatorio di neurologia e quindi della Dott.ssa Di Corcia è quello di ampliare le possibilità diagnostiche a disposizione dell’età pediatrica, avere una via preferenziale per gli esami di neuroimaging, un video-EEG e la convenzione con un laboratorio per approfondimenti genetici. Il Direttore di AV. Dott. Licio Livini, pur in questa situazione di pandemia continua a supportare la UOC di pediatria e neonatologia del Murri nelle sue scelte di miglioramento infatti, l’ultima arrivata in pediatria è la Dott.ssa Silvia Lanciotti, genetista, che già si sta attivando per ottenere una convenzione. Tutto questo affinché i piccoli pazienti possano essere curati solo nella loro città senza la necessità di emigrare altrove.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti