facebook twitter rss

“Eri un punto di riferimento per tutti”,
l’addio a Otello Compieta
di Molini Girola e della Conceria

FERMO - I funerali di Otello si svolgeranno domani alle ore 11 presso la parrocchia S.Giovanni Bosco (Conceria) di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

La contrada Molini Girola e il Comitato Isrt del rione Conceria di Fermo piangono la scomparsa dell’amico Otello Compieta. Purtroppo un quartiere intero si ritrova a piangere un ‘ragazzo della Conceria’.

“Otello è stato – ricordano dalla Conceria – un punto di riferimento per l’intero quartiere ricoprendo diverse cariche all’interno della contrada Molini Girola e del comitato Isrt. Piange la scomparsa anche la vicina Monte Urano dove Otello ricoprì la carica di presidente per 4 anni della bocciofila S. Andrea e dove era conosciuto grazie al suo lavoro di agente di commercio nel settore della calzatura. Presidente Isrt per 4 anni e bilanciere della contrada Molini Girola per 2 anni”.

“Otello era come un fratello per me, sempre vicino e sempre con una parola di conforto, mio testimone di nozze, passavamo le ferie sempre insieme, un uomo che cercava sempre un punto di incontro che non amava le discussioni ad alta voce” il ricordo di un suo amico Luigi Braconi. Per la contrada Molini Girola, Otello fu prima giocatore poi responsabile della squadra di bocce con la quale vince per ben 3 volte il torneo del pallino. All’apparenza uomo tutto d’un pezzo, in realtà scherzoso e sempre con la battuta pronta. Ora con quel sorriso che ti accompagnava starai dicendo “dai, è dura ma, vedrete, troveremo una soluzione”. “Proteggi dal paradiso tua moglie Bianca Maria, i tuoi figli David e Danilo, le nuore Helga e Michela ma soprattutto i tuoi amatissimi nipoti Eva, Michelangelo e l’ultima arrivata Noa alla quale – concludono da Molini Girola – racconteranno di che nonno fantastico eri”. I funerali di Otello si svolgeranno domani alle ore 11 presso la parrocchia S. Giovanni Bosco (Conceria) di Fermo.

Simone Corazza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti