facebook twitter rss

Prosegue ”Il Porto degli Autori”,
Dimaggio e Gasbarri
gli ospiti della settimana

PORTO SAN GIORGIO - Mercoledì 17 febbraio appuntamento on line per l'incontro con il noto psichiatra, psicoterapeuta e collaboratore del Corriere della Sera. Sabato 20 sarà invece la volta della scrittrice, tutto fruibile dalle pagine Facebook della municipalità rivierasca
Print Friendly, PDF & Email

 

Elisabetta Baldassarri, assessore alla cultura del Comune di Porto San Giorgio

Gli incontri culturali comunali de “Il Porto degli autori” continuano ad essere veicolati sulle pagine istituzionali Facebook del Comune.

Da mercoledì 17 febbraio sarà on line l’incontro con Giancarlo Dimaggio, notissimo psichiatra e psicoterapeuta, una vera autorità nel campo dei disturbi della personalità, cofondatore del centro di terapia metacognitiva interpersonale di Roma e collaboratore del Corriere della Sera.

Nell’incontro con il direttore artistico Francesco Rapaccioni il Dimaggio presenta il suo ultimo lavoro, “Un attimo prima di cadere”, pubblicato da Raffaello Cortina Editore.

Saggio, romanzo o autobiografia? Probabilmente “Un attimo prima di cadere” è tutte e tre le cose insieme e conquista il lettore con un mix sapiente di ironia, umanità e competenza scientifica nel descrivere, anche con casi concreti, un percorso innovativo, una vera e propria rivoluzione della psicoterapia, dove il primato della parola ha oramai ceduto il campo: adesso è possibile lavorare anche su corpo, immaginazione e teatralizzazione e le storie dei pazienti, casi clinici raccontati con la forza di un romanzo, rendono conto della svolta esperienziale in atto.

Protagonista del saggio-romanzo-autobiografia un uomo la cui professione è curare le ferite psichiche e che, lacerato dal dolore per un lutto in famiglia, arriva sull’orlo del precipizio ma si sforza di rimettere insieme i pezzi per non cadere. Così il racconto di come riesce a tenersi in piedi si intreccia con quello della rivoluzione nella cura che lo salva come paziente e lo orienta come terapeuta. L’autore infatti scioglie e riannoda le trame della scoperta scientifica e del dramma personale e ricorda che, per curare l’animo, bisogna tornare all’attimo prima della “caduta” e riscrivere il copione della nostra vita.

Da sabato 20 febbraio sarà online l’incontro con Luisa Gasbarri autrice de “Il male degli angeli”, edito da Baldini e Castoldi, in cui presente e passato si intrecciano in una trama thriller con forte suspence. Luisa Gasbarri, senza svelare nulla dei colpi di scena del plot, ripercorre le psicologie dei protagonisti e li segue nel loro percorso fra Italia e Germania, dagli anni venti al contemporaneo, fra gli orrori del nazismo e gli errori dei servizi segreti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti