facebook twitter rss

Sutor, contro Civitanova
una vittoria per
la differenza canestri

SERIE B - Domenica gialloblù in trasferta in riva all'adriatico maceratese con un unico obiettivo: espugnare il campo della Rossella, per mantenere la rotta intrapresa con il ritorno al successo ottenuto contro Teramo, e cancellare il passivo da -2 del match d'andata. L'analisi della vigilia con Cipriani
Print Friendly, PDF & Email

Cipriani al tiro

MONTEGRANARO – Si torna in campo con la voglia e la consapevolezza di poter continuare a fare bene.

Domenica (ore 17.30) la Sutor Basket sarà impegnata al PalaRisorgimento di Civitanova Marche con la Rosella. Una sfida importante e intrigante allo stesso tempo tra due realtà cestistiche che si conoscono molto bene e che vogliano onorare una contesa del genere.

La Sutor arriva a questa gara dopo il successo interno ottenuto contro la Rennova Teramo a Spicchi, Civitanova dopo la sconfitta interna patita con la Ristopro Fabriano. I gialloblù stanno continuando a lavorare al meglio con tutti gli effettivi a disposizione, gli allenamenti sono stati proficui e la squadra è pronta ad essere protagonista anche in questa occasione. In classifica, la Sutor precede di due punti Civitanova e al momento avrebbe raggiunto l’obiettivo della salvezza.

All’andata, in volata, con un canestro di Milani, la Rossella riuscì a violare per 60-58 il palasport di Montegranaro e visto che ballano due punti di differenza, con un eventuale successo di tre o più punti, la Sutor si porterebbe in vantaggio sulla compagine di Mezzalupi. Arbitreranno Umberto Giambuzzi di Ortona (Ch) e Lorenzo De Ascentis di Giulianova (Te). Con Leonardo Cipriani abbiamo provato a fare il punto della situazione.

Cipriani, cosa le è rimasto impresso di quella sfortunata gara giocata all’andata?

“Un’po’ di amarezza e voglia di fare meglio in questa partita. Sarà una sfida difficile perché sarà importante per entrambe le squadre, e quindi ognuno darà il massimo per poter far girare la sfida dalla propria parte”.

Cosa vi ha lasciato la gara con Teramo che ha visto una Sutor dai due volti?

“Che la Sutor è una squadra che è cresciuta molto da inizio anno, ma ci sono ancora tante cose sulle quali lavorare. Tutte le settimane ci alleniamo per poter crescere, lo stiamo facendo anche in questa per preparare al meglio ogni partita”.

Che contesa sarà a livello tecnico tattico quella con Civitanova?

“Stiamo lavorando tanto su quello che potrebbero proporre loro in difesa e come attaccare determinate situazioni che ci potrebbero mettere in difficoltà. Difensivamente dovremmo produrre una partita molto intensa e mettere in campo anche la fisicità”.

E’ contento del suo percorso di crescita intrapreso con la Sutor?

“Sì, non mi aspettavo così tanto. Sto provando a fare quello che mi viene chiesto e mi sembra che le cose stiano girando abbastanza bene”.

Tigli a canestro – Domenica, in occasione della partita SutorTv, il canale tematico della società gialloblù, proporrà la sesta puntata di Tigli a Canestro, un talk show di intrattenimento in diretta dove si parlerà delle vicende della Sutor Basket e anche della gara con la Rossella. Ospiti, Massimiliano Domizioli (ex allenatore Sutor e Civitanova), Giuseppe Rinaldetti (ex giocatore Sutor e commentatore tecnico), Rossano Cappella (Allenatore del Porto Sant’Elpidio Basket) e il dottor Daniele Maria Angelini. Durante la puntata interverranno Mauro Guerrini, Francesca Di Chiara e Jenny Morresi in rappresentanza dell’Acr Montegranaro. Inoltre, ci sarà un collegamento telefonico con il presidente della Fip Marche Davide Paolini. Il programma sarà presentato da Monia Marinozzi e Luca Ciarpella che si avvarranno della collaborazione alle statistiche e social di Renata Misic.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti