facebook twitter rss

De Mitri spedita a
punteggio pieno, espugnata
anche Pescara

SERIE B2 - Sangiorgesi corsare nella tana della Gada Group, ed ora pronte all'assalto all’Arabona Manoppello: nell’anticipo di mercoledì il suggestivo faccia a faccia tra le capoliste del girone
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della sfida in questione, vinta dalla sangiorgesi

PORTO SAN GIORGIO – “Sono molto orgoglioso della prestazione delle mie ragazze, perché questa è stata una vittoria di squadra”.

Daniele Capriotti, allenatore della De Mitri Energia 4.0, così commenta a caldo la vittoria per 3-1 (25/22; 23/25; 26/24; 25/21) ottenuta sul campo di un’arcigna Gada Group Pescara 3, formazione che ha dimostrato di non meritare assolutamente la classifica che occupa. Le rossoblù sono così l’unica formazione imbattuta del girone e condividono la vetta della graduatoria insieme all’Arabona Manoppello, squadra che sarà la prossima avversaria della De Mitri Energia 4.0 nell’anticipo di mercoledì prossimo.

Partita combattuta fin dall’inizio con le due squadre che si danno del filo da torcere, impedendo all’altra di prendere il largo, come dimostrano i parziali, tutti alti. Solo nel terzo set, approfittando dello sbandamento delle avversarie dovuto alla sconfitta subita nel gioco precedente, le pescaresi allungano fino a 11-4, ma Tiberi e compagne iniziano una lenta quanto inesorabile rimonta che, dopo quattro set ball, le porta a chiudere il set 26-24 a proprio favore. Anche il quarto parziale è iniziato con la formazione di Mazzuccato che ha approcciato meglio, allungando il distacco in proprio favore, ma verso la metà del set usciva fuori nuovamente la maggiore qualità delle marchigiane che chiudevano la partita sul 3-1.

“Faccio i più sinceri complimenti – ha continuato Capriottialla formazione pescarese, ben organizzata e capace di adattarsi alle difficoltà. Credo che dopo la notizia del blocco delle retrocessioni possano giocare ancora più liberamente e si toglieranno di certo diverse soddisfazioni. Noi mercoledì andremo a Manoppello a giocarcela senza guardare la classifica, per noi sarà un altro importante compito in classe e faremo di tutto per farlo andare bene”. I tabellini della De Mitri Energia 4.0: Ragni 6, Caruso, Cappelletti 4, Nardi 1, Annunzi (L2), Vallesi, Di Clemente (L1), Gulino 1, De Angelis, Benazzi 14, Tiberi 17, Di Marino 9, Beretti 10, Casarin. All. Capriotti-Ruggieri

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti