facebook twitter rss

Minorenne scomparso,
la Prefettura fa scattare
le ricerche: “Avvistato in stazione”

FERMO - Dalla Prefettura: "Sabato scorso, il funzionario di turno della Prefettura ha ricevuto la notizia della scomparsa del minore allontanatosi dalla propria abitazione a Fermo dopo un litigio con la madre. La Prefettura ha immediatamente attivato le ricerche diramando la segnalazione a tutte le Forze di Polizia"
Print Friendly, PDF & Email

Il prefetto Vincenza Filippi

“A seguito della segnalazione della locale Questura, nel pomeriggio di sabato scorso, il funzionario di turno della Prefettura ha ricevuto la notizia della scomparsa del minore allontanatosi dalla propria abitazione a Fermo dopo un litigio con la madre”. E’ quanto fanno sapere con una nota stampa dalla Prefettura di Fermo.

“La Prefettura ha immediatamente attivato le ricerche diramando – aggiungono dall’Ufficio territoriale di Governo – la segnalazione a tutte le Forze di Polizia, come previsto dal Piano provinciale per le persone scomparse, e subito dopo la medesima comunicazione è stata inoltrata anche a tutte le Prefetture d’Italia e alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Ancona.
Il Piano provinciale, adottato in conformità di quanto previsto dalle Linee Guida Nazionali, stabilisce che si attivino immediatamente le ricerche tramite le Forze di Polizia come anche in questa circostanza è avvenuto e risulta dalla documentazione agli atti.
Le attività di ricerca, tempestivamente messe in campo dalla Prefettura, secondo il Piano Nazionale, hanno permesso al personale della Polizia di Stato di rilevare presso la stazione ferroviaria di Porto San Giorgio la presenza del ragazzo, che successivamente ha fatto perdere le proprie tracce”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti