facebook twitter rss

Controlli anti-Covid: l’Arma
sanziona una persona senza
mascherina, donna ubriaca al volante

FERMO/PORTO SAN GIORGIO - "I controlli a passanti e negozi sono stato minuzioso; sono stati passati al setaccio parchi, giardini ed ogni luogo di ritrovo, al fine di verificare ogni possibile assembramento. Al termine del servizio, sono state identificate 72 persone, controllati 12 veicoli e 14 esercizi pubblici"
Print Friendly, PDF & Email

Continuano i controlli da parte dei carabinieri della compagnia di Fermo per arginare la diffusione del covid-19:  “Tolleranza zero”, il monito dell’Arma: una persona denunciata ed una contravvenzionata.

“Sempre più mirato, e sempre più pressante, continua il monitoraggio ed il presidio sul territorio della provincia di Fermo, da parte della Benemerita, nel suo contributo per il contrasto alla diffusione del contagio da covid-19. Nel pomeriggio di ieri, infatti, una ventina di militari della compagnia carabinieri di Fermo ha presidiato il centro del capoluogo di provincia, e poi nelle ore successive anche quello di Porto San Giorgio, per verificare il pieno rispetto da parte della popolazione, della normativa nazionale anticovid.
I controlli a passanti e negozi – spiegano dall’Arma – sono stati minuziosi; sono stati passati al setaccio parchi, giardini ed ogni luogo di ritrovo, al fine di verificare ogni possibile assembramento.
Al termine del servizio, sono state identificate 72 persone, controllati 12 veicoli e 14 esercizi pubblici. Una persona è stata contravvenzionata poiché priva di mascherina.
Un’altra persona, invece, è stata denunciata in stato di libertà alla procura della repubblica di Fermo per guida in stato di ebrezza alcolica. Una donna, infatti, è stata pizzicata mentre zigzagava per le vie del centro alla guida di una utilitaria. Subito bloccata, è stata riscontrata positiva all’alcoltest, con un tasso di poco superiore ai 2 g/l. Immediato è scattato, oltre alla denuncia, il ritiro della patente ai fini della sospensione, così evitando che in quelle condizioni, potesse realmente costituire un serio pericolo per se stessa e per gli altri. Ovviamente i controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni con una priorità assoluta per i carabinieri: zero tolleranza per chi ignora le normative anticovid, creando terreno fertile al contagio”.

Covid, spaccio e disordini: i carabinieri blindano il centro


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti