facebook twitter rss

”La Regione è vicina
al Fermano, in arrivo contributi
per assunzioni aziendali”

ECONOMIA - I consiglieri Putzu e Marinangeli, in seno alla seconda commissione di lavoro marchigiana, in merito al provvedimento regionale: "In caso di stabilizzazione di personale a tempo indeterminato per almeno due anni ecco contributi pari a 10.000 euro, per le imprese che assumono con contratto a tempo determinato per un anno o proroga di un anno, l'incentivo massimo è pari a 5.000 euro".
Print Friendly, PDF & Email

 

Andrea Putzu e Marco Marinangeli

“Grazie allo sforzo della giunta guidata dal presidente Francesco Acquaroli, insieme agli assessori Aguzzi e Castelli è stato approvato un provvedimento importante che favorirà l’occupazione di circa 150 persone nell’area di crisi industriale complessa del fermano-maceratese”.

E’ quanto affermano in una nota due consiglieri regionali afferenti al territorio di provincia, vale a dire Andrea Putzu di Fratelli d’Italia, presidente della seconda commissione marchigiana ed il membro della stessa, Marco Marinangeli, nell’assise dorica in quota al gruppo Lega.

Gruppo di lavoro, quello appunto della commissione in esame, a discutere e deliberare di tematiche come sviluppo economico, formazione professionale e lavoro, affari europei ed internazionali nonché nel merito del settore primario.

“Il provvedimento appena approvato prevede un incentivo a favore delle micro, piccole e, medie imprese e delle grandi che assumono e/o stabilizzano lavoratori – proseguono congiuntamente i due -. Per le imprese che assumono, o stabilizzano personale a tempo indeterminato per almeno due anni, l’importo del contributo è pari a 10.000 euro, invece per le imprese che assumono lavoratori con contratto a tempo determinato per un anno o proroga di un anno, l’incentivo massimo è pari a 5.000 euro”.

“Per noi è una grande soddisfazione considerando che, nelle qualità di presidente e membro della seconda commissione, avevamo a cuore la questione per dare un impulso alle aziende della nostra provincia”, ha concluso Putzu.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti