facebook twitter rss

Auto vola nella scarpata, donna al pronto soccorso (Le Foto)

FERMO - A bordo dell'utilitaria un uomo, illeso, e una donna che è stata trasportata al Pronto soccorso. Sul posto la Polizia di Stato, i vigili del fuoco, i sanitari della Croce verde Fermo, Anas e un mezzo del soccorso stradale
Print Friendly, PDF & Email

Paura, e per fortuna solo quella, questa sera, intorno alle 21 lungo la strada Fermana, direzione est. Un’auto, una Ford Fiesta per la precisione, infatti è uscita di strada e, dopo aver urtato il palo del semaforo, è finita nella scarpata. Miracolosamente le due persone a bordo dell’utilitaria, un uomo e una donna, non hanno riportato gravi conseguenze. Praticamente illeso l’uomo. La donna, invece, è stata soccorsa dai sanitari della Croce verde di Fermo e trasportata all’ospedale Murri di Fermo per gli accertamenti medico sanitari.

Comunque anche per lei, sembra, nulla di grave o preoccupante. E ad immaginare la dinamica del sinistro, su cui comunque sta lavorando la Polizia di Stato della Questura di Fermo, intervenuta sul posto con una Volante, c’è da parlare di miracolo. Sì perché, si diceva, l’auto ha prima urtato un palo dell’impianto semaforico all’altezza dell’incrocio con via Bagno Regina, senza fortunatamente centrarlo, per poi volare fuori strada, nella scarpata, dove la sua caduta è stata attutita dalla vegetazione. L’auto, infatti, è rimasta in bilico su una fiancata sorretta dagli alberi. Sul posto, insieme a sanitari e Polizia, anche i vigili del fuoco di Fermo che hanno provveduto alla messa in sicurezza del veicolo, un mezzo del soccorso stradale assistito dagli stessi vigili del fuoco nel recupero dell’auto, e un mezzo dell’Anas per la verifica dei danni riportati dall’impianto semaforico. Inevitabili code e rallentamenti in direzione sud durante le operazioni di recupero del veicolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti