facebook twitter rss

De Mitri da favola, espugna Pescara e chiude da imbattuta la prima fase di torneo

SERIE B2 - Tre set a zero contro le abruzzesi della Gada Group, per la decima vittoria consecutiva in altrettanti impegni di calendario. Una pagella dunque da 10 e lode, un ottimo viatico per la seconda parte di stagione che troverà luogo tra circa un mese
Print Friendly, PDF & Email

Un attacco della Vallesi

PORTO SAN GIORGIO – De Mitri Energia 4.0, dieci e lode.

La formazione di coach Capriotti supera con il massimo anche l’ottima Gada Group Pescara 3 (19, 18, 19) e chiude imbattuta la prima fase del campionato di serie B2 di pallavolo femminile.

Dieci vittorie in altrettante partite, ottenute con una formazione giovanissima guidata in campo dai “tre soprani” Tiberi, Di Marino e Benazzi, stanno a testimoniare la forza di un gruppo e la validità di un progetto che da tempo contraddistingue il lavoro di Volley Angels Project.

Tornando alla partita contro Pescara, c’è da far notare come Capriotti abbia voluto premiare il lavoro di chi finora aveva visto meno il campo, facendo partire titolari Vallesi e Cicchitelli, con la prima autrice di una prestazione sontuosa. A chiudere il conto, poi, il consueto apporto di punti e muri dei “tre soprani”, ispirate da Nardi e Gulino in cabina di regia e supportate da Di Clemente e Paniconi in seconda linea.

Nel corso della partita c’è stato spazio anche per le centrali Gennari e Caruso e per la De Angelis di mano, tutte atlete dal roseo futuro. Il campionato di serie B2 ora si ferma per oltre un mese, in attesa dei recuperi degli altri gironi e delle nuove disposizioni federali sulla seconda fase del campionato. La De Mitri Energia 4.0 ha chiuso con 27 punti la regular season. I tabellini: Ragni n.e., Caruso 1, Nardi 3, Gennari, Vallesi 10, Cicchitelli 3, Di Clemente (L1), Gulino 2, De Angelis 4, Benazzi 14, Paniconi (L2), Tiberi 8, Di Marino 7, Beretti n.e. All. Capriotti e Ruggieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti