facebook twitter rss

Vaccini e prenotazioni over 70, Pd: “Falsa partenza che costerà altri ritardi”

CRITICA - I dem in Consiglio regionale contro Acquaroli e Saltamartini: "Difficoltà di prenotazione dei vaccini per gli over 70, dimostrazione di incapacità organizzativa"
Print Friendly, PDF & Email

“Ancora una volta dobbiamo sottolineare una falsa partenza del presidente Francesco Acquaroli e dell’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini. L’avvio delle prenotazioni per la vaccinazione della fascia di età 70-79 anni, infatti, che come annunciato dalla giunta regionale doveva partire oggi, è un’altra dimostrazione di incapacità organizzativa, con tante persone che hanno incontrato innumerevoli difficoltà a registrarsi tramite la piattaforma digitale e il numero verde messi a disposizione”. Così il gruppo assembleare del Partito Democratico all’Assemblea legislativa delle Marche sulle iniziali difficoltà di prenotazione dei vaccini per gli over 70.

“Un intoppo che inevitabilmente si tradurrà in ulteriori ritardi non solo per i settantenni, che in altre regioni come il Lazio hanno già visto soddisfatto il loro diritto a vaccinarsi, ma anche per i soggetti fragili, persone affette da disabilità o patologie croniche, i quali già da tempo avrebbero dovuto ricevere la loro dose, mentre in realtà restano in attesa della somministrazione. Purtroppo, la vicenda odierna fa emergere tutta la superficialità amministrativa con cui la destra al governo delle Marche sta gestendo sia il contrasto alla pandemia da Covid 19 che la campagna vaccinale. Un trattamento che le marchigiane e i marchigiani non meritano”.

Codici non corretti, la beffa per molti over 70 impossibilitati nel prenotare il vaccino: “Verremo scavalcati da tutti”

Vaccini, prenotazione over 70, risolto il problema dei nominativi: ora tutti gli aventi diritto possono registrarsi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti