facebook twitter rss

”Fare Impresa”, conclusi i corsi della Cna relativi al progetto GenerYaction

FERMO - "70 partecipanti, due edizioni del corso, tre docenti esperti, un tutor per complessive sessanta ore di lezioni e tre scuole superiori coinvolte". Sono alcuni dei numeri analizzati dal direttore dello sportello fermano, Migliore, nell'ambito del progetto realizzato in sinergia con la Provincia di Fermo. Venerdì 9 aprile l'evento conclusivo
Print Friendly, PDF & Email

Moira Canigola, presidente della Provincia di Fermo ed Alessandro Migliore, direttore Cna Fermo

Anche per la risposta oltre le attese, è un bilancio lusinghiero quello che Cna Fermo traccia all’indomani della chiusura, avvenuta ieri, 31 marzo, del secondo corso di formazione nell’ambito del segmento GenerYaction che la Provincia di Fermo ha affidato alla stessa Cna.

A dare qualche numero è il direttore della Cna di Fermo Alessandro Migliore: “70 partecipanti, 2 edizioni del corso, 3 docenti esperti, un tutor, complessive 60 ore di lezioni, tre scuole superiori che hanno coinvolto alcune quinte classi convinte della bontà della nostra proposta: è stato un grande impegno per tutti, ma anche una grande soddisfazione. E dire grazie, in questo caso non solo è doveroso ma un vero piacere”. Agli allievi che hanno risposto al bando proposto da Cna Fermo, si sono aggiunti i giovani di alcune quinte classi dell’Ipsia “Ricci” settore moda, dell’Itet “Carducci–Galilei”, del Liceo Artistico Statale “Preziotti–Licini”.

Sottolinea ancora Migliore: “Abbiamo voluto che i corsi fossero impostati con un taglio concreto per offrire conoscenze specifiche. Oggi è già un’impresa fare …l’impresa ed il nostro contributo formativo vuole essere una pista, un processo per avviare i necessari approfondimenti per il fare impresa”. L’attività è stata svolta online ed ha visto come docenti i consulenti Luca Vannicola nel settore finanziario, Claudia Baldassarrini nell’area amministrativa e di Natalie Ripa nell’area legale, tutor dei corsi Giammarco Ferranti. Tutte esperienze e competenze che sono state offerte con l’obiettivo di fornire un metodo di valutazione di una business idea ed una sorta di road map nella burocrazia e nell’acceso a fonti di finanziamento.

“Un buon lavoro è sempre il risultato dell’impegno di molti – sottolinea ancora Alessandro Migliore – ed è la conferma che solo con la collaborazione e sinergia si possono conseguire obiettivi ambiziosi. Desidero ringraziare per la disponibilità e passione i dirigenti scolastici Annamaria Bernardini e Cristina Corradini. Un ringraziamento pubblico che rinnovo anche alle docenti Carmela Calabrò dell’Ipsia moda e Carla Piermarocchi dell’Itet Carducci Galilei, come pure ai nostri docenti del corso, al tutor ed a quanti hanno lavorato per la progettazione formativa ed esecutiva dei corsi”.

Il direttore Migliore conclude con un appuntamento: “La Cna ringrazia la presidente della Provincia Moira Canigola, unendo anche ai ringraziamenti la struttura della Provincia di Fermo che lavora a GenerYaction, per la fiducia nella struttura Cna. Grazie a loro possiamo dare appuntamento a tutti per il 9 aprile, sempre online, per un grande evento finale. Il tema resta il <fare impresa>, anzi il fare impresa di successo”.

Articolo correlato: 

Corsi ”Fare Impresa GenerYaction”, soddisfazione della Cna e pieno coinvolgimento delle scuole


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti