facebook twitter rss

Sorpreso a rubare cellulari al centro rifiuti: clandestino bloccato dal Radiomobile, per lui doppia denuncia ed espulsione

PORTO SAN GIORGIO - Si tratta di un marocchino di circa 30 che è stato denunciato per furto, avviate le pratiche per la successiva espulsione e denunciato anche per immigrazione clandestina
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue l’attività di contrasto ad ogni forma di criminalità da parte dei carabinieri fermani. Ieri i militari del Norm sezione Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà alla procura della repubblica fermana un marocchino di circa 30 anni. “L’uomo, infatti – fanno sapere dalla compagnia dell’Arma di Fermo – è stato sorpreso a Porto San Giorgio, alle ore 21 circa, all’interno del centro di raccolta di rifiuti sangiorgese, dove si era impossessato di alcuni cellulari depositati per l’avvio allo smaltimento. Lo straniero è stato pertanto condotto presso la caserma di Fermo ove, dopo le operazioni di identificazione, è stato denunciato per furto”.

E i carabinieri gli trovano addosso “sei cellulari ed alcuni accessori di telefonia, immediatamente restituiti al legittimo proprietario. Contestualmente, l’uomo risultava irregolare sul territorio nazionale, pertanto sono state anche avviate le pratiche per la successiva espulsione e denunciato anche per immigrazione clandestina. Naturalmente, nei giorni a seguire, saranno messe in campo tutte le risorse disponibili per fronteggiare ogni forma di criminalità. E proseguiranno anche i controlli per il contrasto alla diffusione del virus covid-19, con specifici controlli nei luoghi di assembramento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti