facebook twitter rss

Il messaggio di Pasqua dell’Arcivescovo: “Rialzarci dal dolore per ritrovare il gusto della vita e delle relazioni con gli altri”

PASQUA - In occasione delle solenni feste pasquali l’arcivescovo metropolita di fermo sua eccellenza monsignor rocco pennacchio ha voluto dedicare questo particolare messaggio di auguri a tutti i fedeli dell’Arcidiocesi:
Print Friendly, PDF & Email

L’arcivescovo di Fermo, monsignor Rocco Pennacchio

di Mons. Rocco Pennacchio, Arcivescovo di Fermo

Cristo è veramente Risorto!
La speranza cristiana non è un generico ottimismo ma fidarsi di Cristo, di quell’uomo la cui storia umana non ebbe un lieto fine, eppure risuscitò da morte perché amò sino alla fine, sino a donare la vita.
Se ci fidiamo di Cristo, se ne facciamo esperienza come fratello e amico vivente, nulla, nemmeno la pandemia, potrà separarci da Lui e toglierci la speranza di rialzarci, rinascere, risorgere.
Rialzarci dalla prostrazione, dal dolore, dalla palude dello scoraggiamento, per ritrovare il gusto della vita e delle relazioni con gli altri.
Rinascere dai nostri peccati, per ricominciare ogni giorno a vivere nella grazia di Dio e nell’amore dei fratelli.
Risorgere da prospettive troppo terrene che manipolano la fede per adattarla ai nostri comportamenti, anziché orientarci al futuro, all’incontro con Dio nell’eternità.

Gesù risorto, da’ energia alla tua Chiesa perché vinca il torpore che l’avvinghia
e annunci che tutto questo è vero, non illusione.
Fa’ che la comunità cristiana non rimpianga i sepolcri d’Egitto,
per mollare gli ormeggi ed annunciare in questa storia
la concretezza della tua salvezza, per tutti.
Fa’ che apriamo le porte del cuore a te, Vivente,
perché sia rotolata la pietra del sepolcro dei nostri compromessi,
e la nostra sarà realmente una vita nuova.
Cristo è risorto! Sì, è veramente risorto. Buona Pasqua!

+ Rocco Pennacchio Arcivescovo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti