facebook twitter rss

Un’altra giornata di grande boxe dal binomio Nike Fermo e Comune

PUGILATO - Nuova entusiasmante riunione quella andata in scena ieri pomeriggio, domenica 11 aprile, all'interno della palestra Coni. Frizzante serie di incontri a cui hanno assistito il sindaco Calcinaro, l'assessore allo sport Scarfini, i consiglieri Candidori e Pascali. A completare il quadro istituzionale il presidente regionale della Fpi, Romanella e la delegata Coni di Fermo, Marinelli
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra il più giovane consigliere comunale dell’assise fermana, Edoardo Candidori; il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro e l’ex vertice della Nike, ora presidente della sezione marchigiana della Federazione Pugilistica Italiana, Luciano Romanella

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Un’altra, ennesima, domenica di boxe.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, all’interno della palestra Coni di via Tupini il ring allestito dalla Nike Fermo, avallata dal patrocinio del locale Comune, è tornata ad ospitare “la nobile arte”, prestigioso sinonimo con cui gli amanti della disciplina definiscono la pugilato.

Incontri effettuati rigorosamente a porte chiuse, per le dovute prassi sanitarie anti Covid, che hanno comunque visto la presenza del sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro e del relativo assessore allo sport, Alberto Maria Scarfini. Con loro, a completare gli ospiti dell’ente, Edoardo Candidori, il più giovane consigliere comunale dell’attuale legislatura ed il collega Giulio Pascali.

Ai bordi del quadrato di sfida, e non poteva essere da meno, il volano della boxe provinciale e regionale: l’ex vertice della Nike, da dicembre eletto presidente del Comitato Regionale Marche della Federazione Pugilistica Italiana, Luciano Romanella. In tema di personalità istituzionali sportive, al fianco dei boxeur anche Cristina Marinelli, da poco nominata sul tetto del Coni di Fermo per il dopo Vincenzo Garino.

Le emozioni sul ring sono scaturite dagli incontri dibattuti a partire dalle 17.00, e che hanno visto il successo di Valentina Marra, della Boxing Club 88 Pesaro su Anna Ravazzini della Boxe Ferraro. Vittoria per Lorenzo Tulli, affiliato alla Sangiorgio Boxing & Fitness, ad imporsi su Nicholas Fiore, della Nuova Pugilstica Dorica e trionfo anche per Marco De Pascalis, atleta dell’Audax Boxe Metauro, ad aver avuto la meglio su Filippo Cannizzaro della Boxe Ferraro. A seguire la felicità di Saber Ben Trifa, tesserato per la Nike Fermo, vittorioso su Andrea Lamona della Dilettantistica Lionheart.

Alcuni dei maestri a presenziare il pomeriggio di sport, in piedi sulla destra la speaker Kristel Talamonti

Lo scontro tra Elena Gelsi, club Caribini Nello Italiaca Boxe e Clara D’Amore, Sangiorgio Boxing & Fitness, si è risolto con il sorriso della prima, così come ha alzato le braccia al cielo Devis Monteverde, della locale Nike su Lorenzo Tarquini, afferente alla Kaflot King Boxe. Successo di Michele Belleggia, in forza alla Nike, a battere Matteo Alupului, giunto a Fermo dall’Accademia Pugilistica Senigallia, ed infine la vittoria di Lorenzo Liberati, Nike, su Federico Impiccini della Dilettantistica Lionheart.

 

Articolo correlato: 

Torna la grande boxe, l’accoppiata Nike Fermo e Comune di nuovo sul ring


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti