facebook twitter rss

La Mg-K-Vis Vpm subito protagonista a la Vuelta La Valenciana

CICLISMO PRO – Il team professionista fermano subito in evidenza nella prima frazione della competizione in terra iberica con Raffaele Radice, ad entrare nella fuga di giornata, ed il neozelandese Wright, classificarsi undicesimo assoluto
Print Friendly, PDF & Email

L’australiano Tom Watson vincitore della prima tappa

 

di Tiziano Vesprini

FERMO – Il team Mg K Vis Vpm subito protagonista nella Vuelta a La Valenciana in Spagna partita ieri.

Raffaele Radice è stato lesto ad entrare e collaborare nella fuga di giornata che ha raggiunto un vantaggio massimo superiore a sei minuti, ma che le grandi squadre hanno annullato a poco meno di 50 chilometri dal termine.

Raffaele Radice durante la gara in esame

Finale a sorpresa con l’australiano Miles Scotson a scattare per prendere un buon vantaggio, mentre le altre formazioni si controllavano e, nonostante una scivolata in una rotonda a pochi chilometri dal termine, è giunto sul traguardo solitario. Il gruppo principale, al seguito con 18 secondi di ritardo, ha sprintato solo per le posizioni d’onore, tra questi il portacolori della Mg K Vis Vpm, il neozelandese Paul Wright, classificatosi decimo del gruppo.

La compagine del duo Baldini – Pieroni Mazzante in questo prestigioso appuntamento riservato ai professionisti, che si concluderà domenica 18 aprile, sta partecipando con i corridori Francesco Di Felice, Raffaele Radice, Niccolò Salvietti, Francesco Carollo, Guido Draghi, il britannico Paul Double e il neozelandese Paul Wright. In ammiraglia con Angelo Baldini, i direttori sportivi Maurizio Frizzo di Sant’Elpidio a Mare e Diego Cecchi.

 

Articolo correlato: 

La fermana Mg-K-Vis Vpm unica squadra italiana alla Vuelta Valenciana

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti