facebook twitter rss

Sutor chiamata alla sfida infrasettimanale contro Mestre, obiettivo: dare continuità al successo del week end

SERIE B - Sesta gara della fase ad orologio prevista domani, mercoledì 21 aprile alle 18.00, sul fondo di gioco calzaturiero della Bombonera. Davanti al quintetto di coach Ciarpella la tembilie Vega, avversario da domare per proseguire sulla scia vincente iniziata sabato a Cividale
Print Friendly, PDF & Email

 

La felicità della Sutor all’interno dello spogliatoio di Cividale nella prima serata di sabato scorso

MONTEGRANARO – Neanche il tempo di gustarsi appieno la vittoria contro la capolista Cividale che già si torna in campo (vedi l’articolo sotto correlato).

Domani (mercoledì 21 aprile, ore 18.00), la Sutor Basket affronterà in casa, nella 6° giornata della fase ad orologio del campionato di Serie B, Girone C, la Vega Mestre.

Una sfida molto importante in chiave salvezza diretta, i calzaturieri precedono di due punti in classifica la formazione di Coen e cercheranno di aumentare il divario nei confronti dei veneti.

Gli avversari – La Vega Mestre è una squadra difficile da affrontare che può contare su centimetri e stazza importante di tanti giocatori. E’ un team che segna di media 71 punti a partita, quasi dieci in più della Sutor che invece viaggia a 62.6. In cabina di regia può contare sull’esperienza di Mauro Pinton che a Montegranaro ha giocato due stagioni in Legadue nel 2004/05 e 2005/06. Altro giocatore che è passato a Montegranaro è Stefano Spizzichini, che oltre alle giovanili, ha vestito la maglia gialloblù nella prima storica stagione della serie A nel 2006/07. La Sutor dovrà porre attenzioni anche al centro Marco Lazzaro che tira da tre punti con il 50% e al playmaker Filippo Fazioli in grado di condurre la squadra dando anche un buon contributo personale. Bisognerà vedere se Mestre potrà schierare Denis Dal Pos che nell’ultimo match non è sceso in campo contro Roseto.

Poi, ci sono tante altre risorse con Coen che può pescare anche altri giocatori dalla panchina in grado di fare la differenza. “Dobbiamo affrontare questa partita con grande fiducia – ha detto il coach Marco Ciarpella – e tanta consapevolezza. Poi, bisognerà avere anche molta pazienza, questa è una caratteristica che ci è mancata in tante occasioni. Ci aspetta una partita che tatticamente ci metterà in grande difficoltà, per questo dovremo restare lucidi perché Mestre è una squadra ben allenata che ti toglie il ritmo. Dovremo entrare in campo con la faccia giusta per cercare di portare a casa i due punti, molto preziosi, in palio”.

Arbitri – Questa la coppia designata per domani: Lorenzo De Ascentiis di Giulianova (Teramo) e Umberto Giambuzzi di Ortona (Chieti).

 

Articolo correlato: 

Sutor implacabile e corsara, a Cividale va in onda il successo gialloblù


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti