facebook twitter rss

Pneumatici nel campo, Ciarrocchi: “Subito accertamenti, strategia per monitorare la zona”

FERMO - "Abbiamo inviato i vigili urbani per i doverosi accertamenti. E poi passeremo alla rimozione di quelle gomme. Comunque alla luce di questi episodi, considerando che la zona è presa di mira, valuteremo una strategia per attenzionarla maggiormente"
Print Friendly, PDF & Email

Alessandro Ciarrocchi

Sono passati solo pochi minuti dalla pubblicazione sul nostro giornale della segnalazione denuncia di alcuni residenti in contrada Cugnolo/Cantagallo, per decine di pneumatici lasciati in un campo a ridosso del cavalcavia di via Fonti di Palme, che arriva la presa di posizione dell’assessore all’ambiente di Fermo, Alessandro Ciarrocchi.

Che non ci va per il sottile, come d’altronde da sempre quando si parla di abbandono di rifiuti, una battaglia che il delegato all’ambiente della giunta Calcinaro porta avanti da sempre: “Sono d’accordo con i residenti, è inaccettabile. Abbiamo inviato i vigili urbani per i doverosi accertamenti. E poi passeremo alla rimozione di quelle gomme. Certo, bisogna essere sinceri, non credo sia facile individuare i responsabili. Devo pensare che non si sia trattato di privati cittadini anche a seguito della modifica del regolamento che consente di conferire loro un massimo di 5 gomme gratuitamente all’eco-centro. Ed è oltretutto inverosimile che un privato possa abbandonare un tale quantitativo di pneumatici. In ogni caso è qualcosa di vergognoso. Comunque alla luce di questi episodi, considerando che la zona è presa di mira, valuteremo una strategia per attenzionarla maggiormente”.

 

Decine di pneumatici nel campo a ridosso del cavalcavia, i residenti: “Inaccettabile”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti