facebook twitter rss

Tod’s: il colosso Lvmh porta le sue quote al 10%, Della Valle e Arnault: “Si consolida la nostra amicizia”

DIEGO DELLA VALLE ha dichiarato: "La condivisione dei valori del lusso, della qualità e della desiderabilità dei prodotti potrà essere un ottimo motivo per pensare ad eventuali opportunità da cogliere insieme nel futuro". Arnault: "L’amicizia con Diego Della Valle e la sua famiglia risale ad oltre 20 anni fa. Siamo molto contenti di rafforzare ancora di più questa partnership"
Print Friendly, PDF & Email


Lvmh accresce fino al 10% la quota già posseduta in Tod’s. Si consolida, dunque, con questa operazione la ventennale amicizia tra la famiglia Arnault e la famiglia Della Valle. Il noto marchio dell’imprenditore elpidiense, Diego Della Valle, dopo l’ingresso nel cda dell’influencer Chiara Ferragni, torna dunque alla ribalta delle cronache finanziarie.

Ieri, infatti, Diego Della Valle & C srl, società controllata da Diego Della Valle, ha sottoscritto con Delphine sas (società interamente detenuta da Lvmh) un contratto per la vendita di  2.250.000 azioni di Tod’s spa, pari al 6,80% del capitale sociale. Lvmh già possiede il 3,2% del capitale di Tod’s. Il prezzo per azione è di 33,10 euro, pari al prezzo medio ponderato per il volume di azioni Tod’s dei quindici giorni di negoziazione precedenti la data di sottoscrizione.
L’operazione sarà eseguita il 28 aprile. A seguito del completamento dell’operazione, Diego Della Valle deterrà, direttamente e indirettamente, una partecipazione pari al 63,64% del capitale sociale di Tod’s e Lvmh deterrà una partecipazione pari al 10%.
“L’amicizia con Diego Della Valle e la sua famiglia – le parole di Bernard Arnault – risale ad oltre 20 anni fa. E’ un legame forte, cementato da valori umani e professionali comuni. Siamo molto contenti di rafforzare ancora di più questa partnership”.
“Sono molto contento con questa operazione – le dichiarazioni di Diego Della Valle – di consolidare un’amicizia che lega me e la mia famiglia a Bernard ed alla sua famiglia da oltre 20 anni. La condivisione dei valori del lusso, della qualità e della desiderabilità dei prodotti potrà essere un ottimo motivo per pensare ad eventuali opportunità da cogliere insieme nel futuro”.

Chiara Ferragni nel Cda della Tod’s: l’ingresso è ufficiale, c’è anche Montezemolo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti