facebook twitter rss

Cambio al vertice della Solgas, Ercoli lascia il testimone a Corradi

FERMO - Il sindaco Calcinaro: "Ringrazio infinitamente Filippo Ercoli. Emanuele Corradi, commercialista, è persona serissima, esperto di consigli di amministrazione, ben radicato in città. Già liquidatore della Solgas immobili, dunque conosce bene le dinamiche. Si continuerà a lavorare bene"
Print Friendly, PDF & Email

Emanuele Corradi

Cambio al vertice della società partecipata Solgas di Fermo, il presidente Filippo Ercoli passa il testimone al commercialista 48enne Emanuele Corradi. A confermare la notizia lo stesso sindaco Paolo Calcinaro, durante ‘Il Confronto’ su Radio Fermo Uno.

“Un grande plauso a Filippo Ercoli che, in 19 anni, ha tirato su e fatto nascere questo gioiello. Io – le parole del primo cittadino – lo ringrazio anche perché ha voluto accompagnare fino a scadenza elettorale. Ci lega un grandissimo affetto reciproco. Ma ora si vuole dedicare agli splendidi nipoti. Concordi con lui abbiamo individuato nella figura del commercialista Emanuele Corradi il successore. Corradi ha oltretutto lo studio vicino alla Solgas e quindi può garantire anche una presenza costante. Persona serissima, esperto di consigli di amministrazione, ben radicato in città. Già liquidatore della Solgas immobili, dunque conosce bene le dinamiche. Si continuerà a lavorare bene”.

Anche Emanuele Corradi, come d’altronde anche Maria Gabriella Caliandro, da sei mesi amministratrice unica della San Giorgio Distribuzione e Servizi sangiorgese, ha maturato esperienza in termini amministrativi in seno alla Steat, la società di trasporti guidata dal presidente Fabiano Alessandrini, in qualità di consigliere di amministrazione. Un ulteriore tassello, non da poco nella gestione ‘partecipata’ nel suo curriculum. E anche per la Steat che, ovviamente, vede un altro suo consigliere alla guida di un’importante realtà societaria del territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti