facebook twitter rss

PARTITA DEL CUORE Mauro Leoni inviato speciale dal ritiro della Nazionale Cantanti: rimpatriata elpidiense con Neri Marcorè (foto e video)

CATTOLICA/PORTO SANT'ELPIDIO - Marcorè: "Per me è la quindicesima Partita del Cuore, ho iniziato nel 2006, poi l'anno scorso l'ho saltata per altri impegni"
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Paoletti

foto e video Mauro Leoni

Un inviato speciale per un ritiro di campioni altrettanto unici. L’Elpidiense Mauro Leoni, storico inviato da Sanremo e grande conoscitore del mondo della musica e della radio, questa volta ha fatto tappa a Cattolica dove è iniziato il ritiro della nazionale cantanti in vista dell’edizione 2021 della Partita del Cuore che quest’anno si terrà il prossimo 25 maggio all’Allianz Stadium di Torino e trasmessa da Canale 5.

Una passione, quella di Mauro Leoni per il mondo della musica, che gli è valsa un invito a partecipare al ritiro per incontrare faccia a faccia i grandi nomi della musica italiana e della tv. Tra Enrico Ruggeri, Eros Ramazzotti, Paolo Vallesi, Alberto Urso, non poteva però mancare l’incontro con il concittadino Neri Marcorè.  Porto Sant’Elpidio dunque grande protagonista. Nonostante i ritmi serrati degli allenamenti e le tante misure anti Covid da rispettare, Marcorè si è fermano con Mauro per fare il punto su questa nuova sfida sportiva che lo aspetta. Il tutto all’insegna della solidarietà.

“Sono abbastanza in forma anche se non gioco a pallone da due anni – ha spiegato Neri Marcorè a Mauro Leoni – vediamo con questa preparazione che faremo qui a Cattolica in attesa del 25 maggio come andranno le cose. Fino a quella data qualche corsetta me la posso fare. Per me è la quindicesima Partita del Cuore, ho iniziato nel 2006, poi l’anno scorso l’ho saltata per altri impegni”. 

Neri Marcorè che nel salutare la sua Porto Sant’Elpidio mette in evidenza lo scopo benefico di questo appuntamento: “Il vero motivo è sempre raccogliere fondi per cause solidali e benefiche. Quest’anno la nazionale cantanti affronterà la rappresentativa campioni per la ricerca, per l’ospedale oncologico di Candiolo in Piemonte, vicino Torino.  E’ importante contare sul contributo di tutti coloro che seguiranno la partita da casa, grazie all’sms solidale al 45527. Le restrizioni anche quest’anno proibiscono al pubblico di essere presente alla stadio. Speriamo di riuscire a fare comunque una buona raccolta fondi”.

Dopo il saluto con Marcorè, Mauro Leoni ha avuto modo di salutare i vari cantanti presenti e gli altri personaggi televisivi. Una passione che prosegue, nonostante il periodo sicuramente non facile.   “Dopo la bellissima esperienza dello scorso settembre nell’ambito della manifestazione da Verona ‘Riaccendiamo la Musica’ e dopo aver partecipato alla Partita del Cuore delle scorso anno con l’incasso devoluto al fondo di solidarietà lavoratori dello spettacolo, anche questa volta non potevo mancare -ci racconta Mauro – è sempre un’emozione bellissima stare a contatto con questi artisti. In hotel, al ristorante, al campo da gioco,  sono tutte persone normalissime, poi sul palco avviene la trasformazione. Sono molto contento di esser qui al ritiro, ringrazio Daniela Turchetti dell’ufficio stampa. L’unica cosa che mi ha colpito in negativo è stata vedere una delle città regina del turismo come Cattolica ancora vuota, con pochissimo movimento e gli hotel in parte chiusi. Resta su tutto la consapevolezza di una situazione ancora molto delicata che tutti noi stiamo vivendo”.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti