facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio conquista la Bandiera gialla e diventa Comune Ciclabile

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco Franchellucci: "I 7km di pista ciclabile, i progetti di prolungamento della stessa a nord e sud della città ed il collegamento con i territori costieri limitrofi rappresentano un potenziale della città che va promosso e sfruttato". L'assessore Stacchietti: "E' un riconoscimento alle concrete politiche adottate da quest' amministrazione e dalle precedenti per la mobilità dolce"
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Porto Sant’Elpidio conquista la bandiera gialla e si aggiudica il riconoscimento nazionale di Comune Ciclabile. La premiazione avverrà il prossimo 13 maggio quando si scoprirà anche quanti smile bike (grado di ciclabilità ottenuto che va da 1 a 5 bike smile) avrà ottenuto Fiab onlus (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) ha organizzato, anche per l’anno 2021, la quarta edizione del riconoscimento nazionale ComuniCiclabili. Lo scopo dell’iniziativa è plurimo: rendere noto a cittadini e turisti quali siano i Comuni italiani più adatti ad essere vissuti e visitati in bicicletta, stimolare le amministrazioni locali a diventare sempre più accoglienti per i residenti e turisti che vorrebbero viverli e/o visitarli in bicicletta.


“Il tema della salvaguardia ambientale – afferma il sindaco Nazareno Franchellucci – è sempre più attuale e vista l’importanza dell’argomento abbiamo deciso di aderire a questa iniziativa che riteniamo possa rappresentare anche una nuova vetrina per promuovere il territorio. I 7km di pista ciclabile, i progetti di prolungamento della stessa a nord e sud della città ed il collegamento con i territori costieri limitrofi rappresentano un potenziale della città che va promosso e sfruttato. Porto Sant’Elpidio è mare, storia, natura e promuovere le buone pratiche della mobilità dolce è sicuramente un approccio nuovo ad una forma di turismo emergente”.

“Quest’oggi è pervenuto agli uffici l’invito alla cerimonia per la consegna della bandiera gialla dei Comuni ciclabili che si terrà il prossimo 13 maggio e che sancirà formalmente l’ingresso del nostro comune alla “rete dei comuni ciclabili” – afferma l’assessore all’ambiente Daniele Stacchietti – “E’ un riconoscimento alle concrete politiche adottate da quest’ amministrazione e dalle precedenti per la mobilità dolce sull’assunto che una città a misura di bicicletta è prima di tutto una città per le persone; infatti ComuniCiclabili Fiab valuta il grado di ciclabilità dei comuni, vale a dire quell’insieme di infrastrutture e azioni che li rendono adatti ad essere vissuti e visitati in bicicletta, un strumento utile ai cittadini e ai turisti. Questi ultimi hanno sempre più necessità di uno strumento autorevole che permetta di confrontare, con criteri omogenei, quanto una località sia realmente a misura di bicicletta con una spiccata vocazione all’ambiente per un turismo sostenibile. In definitiva è un orgoglio per la nostra città rientrare nella prestigiosa lista della Fiab-Federazione italiana ambiente e bicicletta, che sottolinea le più valide politiche di mobilità sostenibile esistenti nella penisola tanto più che per il 2021 ha ottenuto il patrocino del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell’Ambiente”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti