facebook twitter rss

Addio a Raffaele Toscana, ‘Fermo si Muove’ in lutto. Lanciotti: “Era la disponibilità fatta persona”

FERMO - Residente alla Conceria, Toscana è espressione della lista Fermo si Muove fin dalla sua comparsa sulla scena politica fermana. Amante del mare, un uomo che oltre all'amore incondizionato per la sua città, si è sempre speso per il sociale
Print Friendly, PDF & Email

Raffaele Toscana

Una notizia che ha fatto calare su Fermo un velo di cordoglio e costernazione. Si è spento, infatti, oggi, Raffaele Toscana, esponente della lista civica Fermo di Muove che alle ultime elezioni ha appoggiato il sindaco Paolo Calcinaro. Residente alla Conceria, da qualche anno in pensione, Toscana è espressione di Fermo si Muove fin dalla comparsa della lista civica sulla scena politica fermana. Amante del mare, un uomo che oltre all’amore incondizionato per la sua città, si è sempre speso per il sociale.

“Una persona splendida – il ricordo di Giovanni Lanciotti, di Fermo si Muove – ricordo bene quando insieme abbiamo fondato il Circolo nautico del Fermano. E lui si era anche speso per avvicinare i diversamente abili al mare organizzando con il Circolo uscite con l’associazione La Crisalide. Una persona sempre attiva, eccezionale. E’ stato da subito con noi, con il nostro progetto civico. E divideva l’impegno per la sua città con quello nel volontariato, sempre attento al sociale ma anche al mondo del mare e delle sue tradizioni, come quando si è impegnato nella rievocazione storica della Sciabica. Insomma un uomo che oserei definire la disponibilità fatta persona. Perdiamo una persona eccezionale”.

Raffaele Toscana alla sinistra del sindaco Calcinaro il giorno della presentazione della lista Fermo si Muove


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti