facebook twitter rss

Futsal Cobà al lavoro per il settore giovanile del futuro

CALCIO A 5 - Al lato dei playoff di Serie A2, a vedere il quintetto di mister Campifioriti prossimo protagonista della semifinale nazionale, il sodalizio del direttore Bagalini ha pianificato il vettore operativo del vivaio in vista della prossima stagione. Tante le conferme in biancoblù, in attesa di conoscere la guida tecnica per la compagine U19
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Prima squadra, ma non solo.

La società del Futsal Cobà, anche in un momento cruciale della stagione degli Sharks guidati da mister Campifioriti (impegnati nei playoff di serie A2), continua a riservare grande importanza ed attenzione al settore giovanile.

In settimana, infatti, è stato definito l’organigramma dello staff tecnico del settore giovanile valevole per la stagione sportiva 2021/2022. Ciò dimostra, ancora una volta, il grande attaccamento del sodalizio sangiorgese nei confronti di quello che sarà il futuro della squadra, oltre all’encomiabile impegno del responsabile del settore giovanile stesso, Roberto Fiè che, come preannunciato a fine aprile, è già al lavoro da tempo per preparare la prossima stagione sportiva.

Oltre Fiè, ecco nelle vesti di direttore tecnico Francesco Cintio, da individuare il tecnico della compagine Under 19, con staff però a poter già vantare Mauro Corvaro e Milo Cudini. In sella agli Under 17 resta Cristian Berdini, sostenuto da Marco Olivieri e Giacomo Silenzi. 

“Non si è perso tempo, il Cobà è una società organizzata che progetta il futuro con ambizione e che considera il settore giovanile importante al pari della prima squadra – commenta dunque Mauro Corvaro -. Sicuramente per l’avvenire vogliamo migliorare l’esito della stagione appena conclusa che, tra mille difficoltà, ci ha visto esclusi dalla corsa alla poule scudetto. Il prossimo anno vogliamo entrare nelle finaliste da protagonisti. Per quanto riguarda l’Under 19 abbiamo la fortuna di avere una rosa molto giovane, priva di fuoriquota, e che, dunque, potremo riconfermare in blocco”.

“L’Under 17 è una squadra da costruire in quanto quest’anno, per ovvi motivi, non si è disputato il campionato, per cui il lavoro è completamente diverso. Siamo infatti già alla ricerca dei ragazzi che formeranno la rosa. A breve organizzeremo un campus di 2-3 giorni dove appunto selezioneremo i giocatori. L’allenatore resta Berdini, con il quale siamo molto in sintonia – ha proseguito Corvaro per poi concludere -. L’unica carica ancora non definita, per come detto, è quella del mister dell’Under 19, per scelta societaria, perché l’idea è quella di aspettare il destino della prima squadra e concordare con l’allenatore il profilo giusto per dare all’Under 19 la stessa impronta di gioco dei senior. Questo per avere degli under pronti a scendere in campo con la prima squadra”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti