facebook twitter rss

Furto con spaccata da Chicco di Grano (Le immagini della videosorveglianza)

PORTO SAN GIORGIO - Il colpo nel pubblico esercizio do Porto San Giorgio lungo la statale Adriatica sud. I ladri hanno colpito dopo la mezzanotte. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email
Le immagini della videosorveglianza di Chicco di Grano

di redazione CF

Furto con ‘doppia’ spaccata questa notte al bar-foro-pasticceria Chicco di Grano, sulla statale Adriatica sud di Porto San Giorgio. I banditi, due stando alle immagini della videosorveglianza dopo essere saliti si pensa su uno sgabello, hanno rotto una finestra sul lato est dell’attività, quella che dà lungo la statale Adriatica, l’ingresso principale del pubblico esercizio. Poi, una volta dentro, hanno arraffato il fondo cassa e sono spariti. Ma questa mattina, il titolare, Alessio Alessandrelli, ha trovato anche un’altra finestra rotta, quella sul lato nord. Meno in vista rispetto a quella lungo la ss16. E anche qualche traccia di sangue. Insomma si sono feriti.

Sul furto indagano i Carabinieri che, dopo essere intervenuti questa notte, raccolto l’sos del titolare, hanno avviato le ricerche dei banditi e le indagini per risalire alla loro identità. In mano agli investigatori le immagini della videosorveglianza e anche alcune tracce di sangue lasciate nel locale, con un rapinatore forse feritosi nell’infrangere le finestre.

A dirla tutta i commercianti del Fermano qualcosa si aspettavano, dal momento in cui hanno appreso, in un tam tam tra colleghi, che nei giorni scorsi sono stati rubati due furgoni a Fermo. Il primo, però, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale a San Marco alle Paludi, dunque non più ‘utilizzabile’ per qualche losca operazione. Ma da lì a poche ore a Fermo ne è scomparso un altro. E in questi casi il livello di allerta del commercio e dei pubblici esercizi si eleva. Ma purtroppo, a meno che non si tratti di flagranza, è davvero difficile contrastare la criminalità che colpisce e fugge. “Certo è che il momento non è bello – commenta Alessandrelli – già col Covid è durissima andare avanti, figuriamoci se ci si mette di mezzo anche la criminalità. Più controlli non sono mai sgraditi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti