facebook twitter rss

E’ morto Andrea Santoni, gigante delle calzature di lusso: “La tua artigianalità è diventata eccellenza”

CALZATURIERO - Il fondatore dell'omonima azienda aveva 82 anni ed era ricoverato a Torrette. Un anno fa era morta la moglie Rosa. Il funerale domani alle 10,30 nella chiesa dei Santissimi Pietro, Paolo e Donato
Print Friendly, PDF & Email

andrea_santoni

Andrea Santoni

 

di Alessandra Pierini

Corridonia in lutto per la morte di Andrea Santoni, 82 anni, fondatore nel 1975 dell’omonima azienda calzaturiera. Santoni si è spento all’ospedale regionale di Torrette ad Ancona dove era ricoverato. Poco meno di un anno fa era morta la moglie Rosa con la quale aveva fondato l’impresa artigiana di famiglia. La sua vita era stata segnata dalla scomparsa nel 2013 della figlia Ilenia a soli 41 anni. A portare avanti l’azienda è il figlio Giuseppe. 

Chi lo ha conosciuto lo ricorda come artigiano audace e visionario. Nel 1975 apre il suo  laboratorio con quattro persone nel garage di casa: oggi l’azienda di Corridonia, interamente controllata dalla famiglia, è un marchio iconico nel mondo. Ha applicato le caratteristiche del made in Italy in un prodotto di lusso e brand di riferimento.
«La vita finisce ma i ricordi delle persone come Andrea Santoni restano nel cuore – ha commentato l’ex sindaco Nelia Calvigioni – Ha fatto conoscere Corridonia nel mondo con Calzature Santoni; ha dato lavoro a tante famiglie e voleva bene ai giovani. La città di Corridonia si unisce al dolore della famiglia, degli amici e dipendenti».

A ricordarlo anche i gruppi consiliari dell’opposizione cittadina: «Grazie Andrea Santoni. Hai scritto delle pagine d’eccellenza, che rimarranno indelebili, nel cuore di molti, della tua famiglia, dei tuoi collaboratori, di tutto il distretto calzaturiero. Insieme a Rosa ed ai tuoi figli, avete trasformato l’artigianalità, il saper fare bene, in un marchio d’eccellenza, oggi conosciuto nel mondo.
Oggi è davvero un giorno buio, se né va un Grande Uomo, un esempio per molti, e tutta la città vi è grata per quanto avete fatto».

Il funerale, curato dall’impresa funebre Verdini, si svolgerà domani alle  10,30  nella chiesa dei Santissimi Pietro, Paolo e Donato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti