facebook twitter rss

Borse lavoro e di ricerca, il Comune lancia nuovi avvisi

FERMO - Trentotto le prime, quarantuno le seconde: un importante numero di interventi promossi nell'ambito delle risorse Iti Urbani rivolti a soggetti disoccupati over ed under 30. Domande inoltrabili dal 28 maggio, informazioni e bandi sulla home page istituzionale
Print Friendly, PDF & Email

Lavoro e occupazione.

Nell’ambito delle risorse del Por Fse 2014-2020 assegnate agli Iti Urbani “Fermo 0-99+”, il Comune di Fermo promuove ora l’attivazione di 38 borse lavoro, rivolte a soggetti disoccupati over 30 e 41 borse di ricerca, a soggetti disoccupati under 30. Entrambe, con conseguenti bonus assunzionali, si svolgeranno presso soggetti privati: imprese, studi professionali, associazioni e organizzazioni senza fini di lucro che abbiano sede operativa nella Regione Marche.

Le due misure sono state presentate nella sede di ingegneria di via Brunforte a Fermo, alla presenza del sindaco Paolo Calcinaro che ne ha sottolineato “l’importanza, un tentativo innovativo di far incontrare domande e offerta di lavoro in questo particolare momento di fragilità, nell’ambito delle risorse degli Iti Urbani, ringraziando per questo anche il lavoro e l’impegno del dirigente comunale alle politiche comunitarie Giovanni Della Casa che le ha illustrate nel dettaglio”.

“Misure importanti per le quali è assolutamente importante il lavoro di squadra”, ha evidenziato l’assessore alle politiche al lavoro Annalisa Cerretani che prima della presentazione aveva riunito un tavolo tecnico con associazioni di categoria, organizzazioni sindacali e ordini professionali proprio per spiegare le occasioni e le opportunità legate a queste due tipologie di borse con i conseguenti benefici assunzionali. Presente anche la dottoressa Simonia Traini della Regione Marche, che ha ricordato come il progetto di Fermo sia “veramente da sottolineare, con un importante numero di borse previsto”.

Una parte delle borse di ricerca sono inserite nell’ambito del progetto Fermo Tech per l’innovazione e la ricerca di prodotti “Made in Italy”, che vede, come noto, un’aggregazione composta da 8 imprese del territorio e due Università marchigiane, l’Univpm e l’Unicam. Le domande vanno presentate a partire dal 28 maggio solo ed esclusivamente sulla piattaforma on line https://siform2.regione.marche.it.

E’ necessario prima munirsi di Speed e e sottoscrivere il patto di servizio al Centro per l’impiego di Fermo. Per tutte le informazioni è possibile consultare la sezione dedicata nell’home page del sito del Comune di Fermo www.comune.fermo.it contenente i due bandi, dove sono pubblicate anche le schede di manifestazione di disponibilità per i soggetti ospitanti le borse, chiedere all’ufficio politiche del lavoro del Comune di Fermo, tel. 0734284408, mail sportelloeuropa@comune.fermo.it.

Requisiti borse lavoro over 30. Essere residenti nel Comune di Fermo, aver compiuto i 30 anni di età, essere in possesso del diploma di scuola di secondo grado (scuola media inferiore e/o superiore), essere nella condizione di “Disoccupazione” ai sensi del D.lgs. 150/2015 ss.mm.ii, aver sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato con il Centro per l’Impiego di Fermo. Il destinatario assegnatario della borsa lavoro ha diritto ad una indennità mensile per la partecipazione pari ad Euro 700,00

La presentazione della domanda di borsa lavoro è preceduta dalla sottoscrizione e/o aggiornamento del Patto di Servizio Personalizzato del disoccupato aspirante borsista con il Centro Impiego di Fermo. La domanda deve essere presentata dal candidato aspirante borsista attraverso il sistema informativo Siform 2: https://siform2.regione.marche.it a partire dal 28 maggio 2021.

Per scaricare l’Avviso Pubblico https://www.regione.marche.it/Entra-in Regione/Avvisi- Pubblici/Dettaglio-avviso/id_20201/1920. Munirsi di Speed (identità digitale). Sottoscrizione/aggiornamento Patto di Servizio: Centro per l’Impiego di Fermo, e-mail: centroimpiegofermo.gg@regione.marche.it; Informazioni generali sull’avviso: Ufficio Politiche del Lavoro Comune di Fermo 0734284408 mail:sportelloeuropa@comune.fermo.it; supporto help desk Siform: 0718063442 – siform@regione.marche.it

Requisiti borse under 30. Residenza nel Comune di Fermo, età 30 anni non compiuti, possesso della laurea triennale e /o magistrale e/o titoli equivalenti e/o equiparati ai sensi della normativa vigente. Essere nella condizione di “Disoccupazione” ai sensi del D.lgs. 150/2015 ss.mm.ii, aver sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato con il Centro per l’Impiego. Il destinatario assegnatario della borsa di ricerca ha diritto ad una indennità mensile pari ad Euro 800,00 lorde

La presentazione della domanda di borsa di ricerca su Siform 2 è preceduta dalla sottoscrizione e/o aggiornamento del Patto di Servizio Personalizzato con il Centro Impiego. La domanda di richiesta di borsa di ricerca deve essere presentata dal candidato borsista esclusivamente attraverso il sistema informativo Siform 2 https://siform2.regione.marche.it nelle seguenti finestre temporali:

Finestra 1, dal 28 maggio 2021 al 13 giugno 2021, finestra 2 dal 14 giugno 2021 al 30 giugno 2021 e finestra 3, dal 1 luglio 2021 al 31 agosto 2021. Il soggetto ospitante può richiedere un bonus occupazionale di importo massimo di € 10.000,00 per l’assunzione a tempo determinato / indeterminato / somministrazione del soggetto borsista, da richiedere entro 90 giorni dal termine della borsa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti