facebook twitter rss

La giunta Franchellucci verso il rimpasto, in arrivo due assessori esterni alle liste

PORTO SANT'ELPIDIO - Due nuovi ingressi, ai servizi sociali e al bilancio, uno sostituirà la dimissionaria Amurri, in bilico Piermartiri o la Ferracuti
Print Friendly, PDF & Email

La giunta Franchellucci ai tempi dell’insediamento

di Pierpaolo Pierleoni

Si avvicina per la giunta Franchellucci il tempo del rimpasto. Il sindaco di Porto Sant’Elpidio ha sempre detto di volersi prendere tutto il tempo necessario per scegliere le figure migliori da inserire in squadra. Se ne sono andati ormai ben 8 mesi dalle dimissioni dell’ex assessore allo sport e turismo Elena Amurri, ne sono passati 4 da quando una delle liste in maggioranza, Porto Sant’Elpidio al centro, ha chiesto un nuovo componente in giunta in quota al gruppo, che non si sentiva più rappresentato dall’assessore Emanuela Ferracuti. Nessuno dei due scossoni ha messo fretta al primo cittadino, che però, a questo punto, tirerà a breve le conclusioni.

Dovrebbero essere due i nuovi ingressi in esecutivo, che porteranno anche una redistribuzione delle deleghe. Oltre alla sostituzione della Amurri, a saltare potrebbe essere Luca Piermartiri, assessore espresso dal Partito democratico. oppure la stessa Ferracuti, non avendo più una sua lista di riferimento. Assai improbabile invece che saltino il vicesindaco Daniele Stacchietti e l’assessore alla sicurezza Vitaliano Romitelli.

Chi entra? Franchellucci nelle ultime settimane ha valutato alcuni profili e sembra intenzionato a pescare persone esterne alle liste. Dai rumors che circolano a Porto Sant’Elpidio, sarebbe ormai fatta per figura femminile a cui saranno affidati i servizi sociali, che vanta una prolungata esperienza nel terzo settore e non ha esperienze politiche. Più incerto l’identikit dell’altro assessore. Il primo cittadino ha sondato il terreno con alcuni professionisti per assegnare la delega al bilancio. E’ probabile che l’attesa non si prolunghi oltre il mese di giugno.

Da vedere chi sarà sostituito tra Piermartiri e la Ferracuti. Se toccherà al primo lasciare l’esecutivo, i servizi sociali andrebbero alla nuova componente, forse insieme all’assessorato alla cultura, mentre i rapporti con le associazioni dovrebbero passare ad un altro membro di giunta, probabilmente Romitelli. Qualora sia rimossa Emanuela Ferracuti, il bilancio andrà alla new entry, Piermartiri verrà alleggerito dei servizi sociali e potrebbe prendere in carico il turismo oltre alla cultura.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti