facebook twitter rss

La Cavalcata dell’Assunta finisce sul grande schermo

FERMO - La troupe in questi giorni è a Fermo e nella serata di giovedì 3 giugno uno dei vicoli del centro storico sarà il set di una scena molto particolare: “Sarà allestito un momento di vita quotidiana quattrocentesca"
Print Friendly, PDF & Email

La Cavalcata dell’Assunta finisce sul grande schermo. Ci saranno abiti e figuranti della nostra rievocazione storica in “Criminali si diventa”, nuovo film di Luca Trovellesi Cesana e Alessandro Tarabelli (Sydonia Production), per una storia tutta ambientata nelle Marche.

La troupe in questi giorni è a Fermo e nella serata di giovedì 3 giugno uno dei vicoli del centro storico sarà il set di una scena molto particolare: “Sarà allestito un momento di vita quotidiana quattrocentesca – racconta Adolfo Leoni, regista della Cavalcata dell’Assunta – 30 i nostri figuranti che prenderanno parte alla scena. Rocambolesca la fuga del protagonista, l’attore Andrea Beruatto, che scapperà dai suoi inseguitori indossando un abito femminile d’epoca, concesso per la scena dalla sartoria della Cavalcata”.

Con una produzione cinematografica in città, l’occasione era ghiotta: “Dobbiamo cogliere tutte le opportunità possibili– commenta Leoni – di trasmettere il fascino della Cavalcata dell’Assunta e metterla in connessione con ciò che la circonda”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti